Green

Moda etica e sostenibile made in Italy con Progetto Quid

today23/08/2021 15

Sfondo
share close

Progetto Quid: molto più di un semplice progetto temporaneo. È un’idea di moda inclusiva e attenta all’ambiente, che garantisce lavoro e un futuro migliore

Quid: qualche cosa

Quid è un’Associazione di Promozione Sociale e un marchio di moda nato nel 2012 grazie a cinque amici appassionati di moda e con un’attenzione particolare nei confronti del sociale. I due soci fondatori si chiamano Anna Fiscale e Ludovico Mantoan.

L’obiettivo principale, ben chiaro fin dalle sue origini, è quello di permettere l’inserimento del maggior numero possibile di donne e uomini fragili, o con un trascorso di vita difficile, al fine di permettere loro di esercitare la propria creatività nella produzione di capi e accessori in edizione limitata.

Per molte persone è un’occasione di riscatto, una possibilità di esprimersi e lavorare. Per noi tutti, invece, è la garanzia di un prodotto, qualunque esso sia, di qualità e con un valore sociale e ambientale rilevante.

Quid è una parola latina semplice, ma significativa. Vuol dire “qualche cosa”, identifica una quantità indefinita che però, come in questo caso, può fare la differenza. E allora questo progetto rappresenta un qualcosa in più per le donne e gli uomini che ne fanno parte, oltre che per i consumatori e i marchi partner.

Quid e moda sostenibile

Le collezioni prodotte da Quid, dai colori delicati e dalle caratteristiche eleganti e raffinate, prendono vita da eccedenze di tessuti che vengono messe a disposizioni da diverse e prestigiose aziende di moda o che operano nel settore tessile, a prezzi vantaggiosi o tramite donazioni. Attenzione, però: si tratta di aziende o tessutai attenti al tema ambientale e sociale, anche loro inseriti all’interno di una produzione consapevole.

È un marchio sostenibile, attento ai tessuti che vengono utilizzati e impegnato ad evitare l’utilizzo di materiali e sostanze dannose per l’ambiente. Oltre che essere interessato all’economia circolare, di cui, con il recupero dei tessuti, si fa chiaro sostenitore.

Ai clienti offre due linee di capi di abbigliamento: una più giovanile e fresca, caratterizzata da stampe giocose e fantasiose e l’altra, chiamata “Essenza” più semplice, lineare e pulita. Entrambe le linee vengono proposte in due collezioni: la prima per la stagione autunno/inverno e la seconda per la primavera/estate.

La collaborazione con vari brand non può mancare, ed è per questo che Quid varia molto le tipologie di capi e fantasie, senza dimenticare il proprio stile, in base all’identità del marchio con cui collabora. Possono essere aziende tessili, d’abbigliamento o altro. Esempi sono: Calzedonia, NaturaSì, Ikea.

Quid da Verona a Milano

I primi negozi del brand Progetto Quid sono stati aperti nell’estate e nell’autunno del 2013, uno a Forte dei Marmi, l’altro a Verona. Con il passare del tempo e lo sviluppo di questo marchio, si è sentita la necessità di ampliarsi e raggiungere diversi paesi d’Italia. È così che, a luglio 2019, è stato aperto un negozio Quid anche a Milano. Si trova in corso di Porta Ticinese 73.

Un cambiamento e un’evoluzione che vanno di pari passo con l’aumento di lavoratori. All’inizio erano solamente quattro, attualmente sono più di cento, di diverse età, provenienze ed estrazione. Quindi unici nel loro genere, proprio come il progetto. Non è un caso, infatti, se questa iniziativa che ha preso una forma ben definita e sta ottenendo sempre più successi, è stata riconosciuta a livello europeo come “Progetto pioniere per l’innovazione sociale”.

Milano accoglie uno store Quid, e noi non possiamo assolutamente privarci del gusto di entrarci e, tra i capi, riconoscere il vero e magnifico senso di questa cooperativa che acquisisce sempre più meriti, sia nell’ambito sociale, che ambientale. Due aspetti importanti che ci riguardano sempre di più.

Torna alle notizie 

Scritto da: Alice Fusari


Articolo precedente

palazzo reale

News

A Palazzo Reale una nuova mostra fotografica

Fino al cinque di settembre puoi visitare un’interessantissima mostra fotografica nelle sale di Palazzo Reale: Scolpite Scolpite: una nuova esposizione nelle sale di Palazzo Reale A Palazzo Reale puoi visitare un’innovativa mostra fotografica sulla donna e l’arte. Accanto al Duomo di Milano, puoi scoprire i legami tra la figura femminile e la pratica della scultura. La mostra, che si svolge nel centro del capoluogo lombardo, durerà fino al cinque di […]

today18/08/2021 22

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


WhatsApp Chat
Invia
0%