Green

“Le giornate insieme a te per l’ambiente” create da McDonald’s!

today07/06/2021 10

Sfondo
share close

A Milano la catena di ristoranti fast food McDonald’s ha lanciato un’iniziativa sociale e ambientale di volontariato aziendale contro il littering.

McDonald’s combatte il littering

Il littering è il fenomeno per il quale la spazzatura viene dispersa nell’ambiente dagli uomini che, così facendo, inquinano le strade, le piazze, i parchi, le spiagge e più in generale l’ambiente che li circonda. Le conseguenze di questo problema sono molto serie perché danneggiano gravemente, e molto spesso irreversibilmente, l’intero ecosistema di cui noi stessi facciamo parte. Effetti negativi, importanti e difficili da gestire sono il frutto di un percorso molto lungo fatto da piccole azioni che ognuno di noi può e deve evitare come, banalmente, buttare i rifiuti per terra (anche se piccoli e apparentemente irrilevanti). Basti pensare alla ricerca fatta dall’Università degli Studi di Torino che ha reso evidente come su 100 fumatori, più di 70 abbandonano il loro mozzicone nell’ambiente. Gettare imballaggi, oggetti o anche semplicemente parte di essi può portare ad esiti negativi di portata mondiale e questo lo sa bene chi si impegna quotidianamente per trovare qualche soluzione in risposta a questo problema come, ad esempio, proprio McDonald’s.

Cosa ha fatto McDonald’s per dare un contributo

Con l’intento di stimolare altri (almeno) cento comuni in tutta Italia a fare lo stesso, McDonald’s ha dato il via alle cento “Giornate insieme a te per l’ambiente” da giugno al mese di ottobre. La catena di fast food, in realtà, si impegna già da anni nella raccolta differenziata e nell’utilizzo di materiali ecosostenibili. Questo è “soltanto” un ulteriore passo avanti verso un futuro migliore. Durante queste giornate il personale dei singoli ristoranti dedica il suo tempo prezioso alla raccolta dei rifiuti, col fine di sensibilizzare i singoli, le aziende e altri operatori della ristorazione all’importanza del rispetto dell’ambiente e della sua più attenta cura. “Più siamo e più impatto possiamo avere per l’ambiente” è quello che dice Dario Baroni – Vice President Brand & Customer Experience di McDonald’s -. A collaborare per la buona riuscita dell’iniziativa sono Utilitalia – Associazione delle imprese idriche energetiche e ambientali – Assoambiente e Amsa. È un fantastico aiuto per noi e per le organizzazioni pubbliche che in qualche modo si occupano di noi. Il 3 giugno McDonald’s e Amsa hanno agito insieme per raccogliere cartacce e rifiuti a Milano, iniziando un possibile susseguirsi di giornate aventi lo stesso obiettivo. I protagonisti di questo primo giorno sono stati proprio gli stessi lavoratori che, con pettorine personalizzate con il nome delle giornate e apposite attrezzature che permettono la raccolta differenziata, sono andati in giro per il centro a ripulire le nostre vie (soprattutto intorno a Piazza Duomo e Piazza dei Mercanti). Specialmente ora che pian piano sta riaprendo tutto e non è necessario mangiare all’aperto, è importante sistemare gli eventuali “danni” fatti nei mesi passati ed evitare di ripetere gli errori commessi quando l’unico posto in cui si poteva mangiare era all’aria aperta, con tutte le conseguenze spiacevoli del caso. Questo progetto può avere la capacità di influenzare tantissime persone e portarle a fare lo stesso, anche e soprattutto nel loro piccolo. Quindi è giusto rivolgere un bel “grazie” a McDonald’s per questa iniziativa e per il messaggio che vuole condividere!

Torna alle notizie

Scritto da: Alice Fusari


Articolo precedente

Giardini delle Betulle

News

I Giardini delle Betulle trasformano l’Università Bicocca!

Nell’edificio U7 dell’Università Bicocca di Milano sono stati creati i Giardini delle Betulle: cortili con un significato sia ambientale che inclusivo. Dove si trovano i Giardini delle Betulle I Giardini delle Betulle si trovano in Bicocca, esattamente al primo piano dell’edificio U7, situato in Via Bicocca Degli Arcimboldi a Milano. Questa università è una delle più conosciute della nostra città e sorge nel luogo dove un tempo c’erano grandi industrie […]

today04/06/2021 15

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


WhatsApp Chat
Invia
0%