News

Dal 25 al 27 giugno festeggiamo con Piano City i suoi 10 anni!

today01/06/2021 17

Sfondo
share close

Concerti in tutta Milano per festeggiare il decimo compleanno di Piano City: “Associazione culturale fatta di persone e musica” che si dedica alla città.

Cosa fa Piano City per Milano

Piano City è un festival milanese veramente particolare che ravviva la nostra città con musica dal vivo. Ve lo spiego: si tratta di un festival diffuso in cui diversi pianisti animano le strade, le piazze, i cortili, i musei e le case della nostra città con una serie di eventi aperti al pubblico. I musicisti possono essere concertisti, studenti o semplicemente appassionati di pianoforte e possono suonare generi tra loro disparati. È un progetto inclusivo perché sono proprio i cittadini milanesi ad essere i protagonisti delle esibizioni, sia come spettatori che come musicisti. È un’iniziativa per la città e soprattutto della città. Pensate che ognuno di noi può aprire il giardino della propria casa a tutti coloro che decidono di partecipare, per creare un ambiente socievole con, perché no, qualche merenda o un aperitivo! Il suo sito ci dice: “La musica che non aspetta il pubblico, ma gli va incontro nelle piazze, nelle case e in spazi non convenzionali…qualità culturale inclusiva, non per pochi, ma donata a tutti, in modo da generare nuova cultura”. L’elemento caratteristico e peculiare di questa idea è proprio il fatto che permette a ciascuno di noi di prendere parte attiva alla musica e alla cultura, senza bisogno di comprare un biglietto e andare in uno stadio o in un teatro, ma vivendo a pieno le strade della nostra città che ci appartengono molto di più.

Quando nasce Piano City e da dove

Piano City nacque nel 2011, mentre la prima esibizione si tenne nel maggio 2012. Nel 2018, con la volontà di trasformare gli eventi in qualcosa di più grande e strutturato, venne creata un’associazione senza scopo di lucro chiamata proprio “Piano City Milano”. Questa associazione ha un significato veramente profondo perché oltre ad organizzare i vari festival gratuiti, crea attività di valorizzazione e conoscenza del territorio, della musica e del pianoforte. Proprio così, oltre a permetterci di ascoltare buona musica dal vivo, ci permette di girare la nostra città e conoscere altre persone che la animano! Lo stesso sindaco di Milano Giuseppe Sala definisce questi incontri come “Un modo per ribadire quello che Milano è e vuole essere”. Tutto ciò è realizzabile grazie all’impegno di moltissime persone, tra cui i fondatori, le istituzioni, varie associazioni e gli sponsor. Ma ognuno di noi può sostenere questa bellissima iniziativa attraverso una donazione libera che permette di entrare a far parte della lista dei sostenitori ufficiali. Fino ad ora l’Associazione ha organizzato 450 concerti in luoghi che normalmente non ospitano musica, ma lo spettacolo non finisce qui!

Piano City 2021

L’edizione di quest’anno di Piano City è particolarmente importante perché oltre a segnare il ritorno degli spettacoli dopo i vari lockdown, celebra i suoi dieci anni di vita! Gli eventi musicali si terranno dal 25 al 27 giugno, con la stessa gioia degli anni scorsi, ma con qualche cambiamento: l’emergenza sanitaria obbliga tutti coloro che vogliono partecipare a prenotarsi, in quanto non ci saranno luoghi a ingresso libero. Il programma di questi incontri musicali a dir poco unici e l’apposita sezione per prenotarsi saranno disponibili da giugno sul sito ufficiale. Intanto, gli organizzatori invitano tutti a seguire le pagine Facebook e Instagram di Piano City per rimanere aggiornati sulle eventuali novità!

Torna alle notizie 

Scritto da: Alice Fusari


Articolo precedente

acqua sulla luna

News

Acqua sulla Luna? Sì, il Politecnico di Milano ha trovato un modo!

Avere acqua sulla Luna sarà possibile grazie ad un impianto creato dal Politecnico di Milano, con l’aiuto di OHB, in grado di lavorare la sabbia. Il problema di non avere l’acqua sulla Luna L’acqua sulla Luna non c’è. O meglio: l’acqua allo stato liquido non è presente sulla Luna. Il vapore acqueo viene decomposto dalla luce, mentre è probabile che ci sia in forma di ghiaccio. Gli astronauti che vanno […]

today31/05/2021 5

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


WhatsApp Chat
Invia
0%