Green

Benessere psico-fisico nella sede Enel di via Carducci a Milano

today10/01/2022 10

Sfondo
share close

Certificazione WELL Building Standard per la sede Enel in via Carducci, attenta ai lavoratori e all’ambiente. Prima in Italia e tra le migliori al mondo

Enel energia è una società multinazionale italiana operante nel settore dell’energia elettrica, luce e gas, particolarmente attenta ad investire risorse a favore della questione ambientale. Offre infatti ai suoi clienti soluzioni il più sostenibili possibile e si impegna in iniziative per risolvere il problema climatico. Oltre a questo, cerca di garantire anche ai suoi dipendenti un luogo di lavoro confortevole e green, in cui passare la maggior parte della propria giornata diventa un piacere, non uno sforzo.

Con la sua sede in via Carducci, risalente al 1952, si aggiudica la certificazione WELL Building Standard livello Platinum. La sua ristrutturazione del 2019 ha apportato notevoli e migliori cambiamenti tecnologici a livello di illuminazione, di acustica, di aria più salubre, di ergonomia degli spazi, di integrazione del verde e della valorizzazione culturale e artistica.

La certificazione WELL, grande riconoscimento per Enel

La certificazione WELL Building Standard è stata lanciata circa sette anni fa dall’International WELL Building Institute, azienda americana che si occupa di supportare persone o aziende nella costruzione di edifici in grado di far star bene chi ci deve vivere, lavorare o semplicemente passare. Il design degli spazi viene progettato in base alle esigenze dei singoli individui o di un gruppo di persone. Modifiche apportate alla struttura di un edificio possono cambiare veramente la permanenza dell’individuo al suo interno, rendendola più piacevole e ampliando le possibilità che raggiunga gli obiettivi più velocemente e in maniera più efficace.

Lo scopo principale dell’attività di questa azienda è rendere il mondo migliore, evitando che gli spazi dove le persone passano più tempo, come case, uffici o negozi diventino tristi, poco accoglienti o salutari e soprattutto diversi da come vorrebbero.

Troppo spesso succede di sentirsi estranei, per esempio, al luogo di lavoro, mettendo a rischio il proprio benessere psico-fisico; il team di WELL pone fine a questo malessere, grazie ad un’analisi dettagliata dei bisogni e delle richieste di soggetti che provengono da tutto il mondo e ad un’applicazione di strategie strutturali fatte su misura per coloro che richiedono aiuto. Tendenzialmente, grandi organizzazioni multinazionali come Enel, che vuole garantire ai suoi lavoratori sedi di lavoro completamente confortevoli e di supporto per il loro lavoro.

La certificazione WELL viene data esclusivamente a coloro che si impegnano a diffondere valori di equità, globalità, tecnologia, personalizzazione dei servizi e innovazione all’interno dei propri spazi.  Il sistema WELL si basa sui seguenti dieci concetti: qualità dell’aria respirata e dell’acqua fornita per il consumo umano, alimentazione, fitness, comfort termico, acustico e visivo, salubrità dei materiali da costruzione, benessere psicologico e senso di comunità.

Enel e WELL insieme per i lavoratori         

La sede Enel di via Carducci a Milano ha ottenuto la certificazione con un punteggio molto alto, pari a 91/100. L’edificio è grande circa 9.500 metri quadrati ed è stato progettato dall’architetto Giò Ponti. Il palazzo, nonostante abbia già ottenuto la certificazione, rimane comunque soggetto ad un’osservazione continua per verificare il rispetto costante delle misure prese.

Questa sede come si prende cura del personale e dell’ambiente?

All’interno dell’edificio sono promosse iniziative per favorire una corretta alimentazione, incentrata sul consumo di cibo sano e l’eliminazione, per quanto possibile, degli sprechi alimentari. Questi progetti alimentari vanno incontro sia alle esigenze del personale, che vuole sicuramente avere una salute se non ottimale comunque buona, ma anche a quelle dell’ambiente, che hanno nell’eliminazione dello spreco un elemento centrale.

La sede utilizza soluzioni tecnologiche per garantire elevati standard di qualità di illuminazione e di acustica degli spazi, in modo tale da non far sforzare i suoi dipendenti né con la vista, né con l’udito. La qualità dell’aria viene poi mantenuta molto alta, eliminando o diminuendo nettamente gli inquinanti nell’aria. Gli spazi sono stati poi progettati per essere comodi e pratici, ergonomicamente avanzati. Il verde prende parte alla struttura e dà all’ambiente un senso di freschezza e pace.

Al suo interno i dipendenti hanno la possibilità di cambiare la postazione di lavoro, favorendo così la mobilità e il benessere fisico, possono poi incontrarsi all’interno di un’area di ristoro sociale o di uno spazio ludico adatto anche allo sport. E le sorprese positive non finiscono qui, perché le novità sono molte altre. Enel coinvolgerà sicuramente, con il tempo, anche altre sedi e apporterà gli stessi cambiamenti.

Torna alle notizie

Scritto da: Alice Fusari


Articolo precedente

Ghiaccio

News

Come vivere una magica esperienza sul ghiaccio a Milano

Fino al 16 gennaio puoi concederti un momento di svago e attività fisica su una bellissima pista di pattinaggio sul ghiaccio presso palazzo Lombardia Una pista di ghiaccio al coperto, la più grande di Milano, per pattinare in solitudine o in compagnia, si trova all’interno del complesso di Palazzo Lombardia situato in Piazza città di Lombardia, la piazza coperta più grande d’Europa, nel centro di Milano. Allestita da DSS Sportivamente […]

today30/12/2021 5

Commenti post (0)

Lascia un commento


WhatsApp Chat
Invia
0%