News

Tutto ciò che devi sapere su Banksy al Teatro Nuovo di Milano

today22/09/2021 48

Sfondo
share close

Arriva a Milano, al Teatro Nuovo, una misteriosa mostra su Banksy: The World of Banksy – The Immersive Experience. Rimarrà nel capoluogo lombardo fino al prossimo 31 ottobre 2021

The World of Banksy – The Immersive Experience a Teatro Nuovo

Al Teatro Nuovo di Milano arriva una misteriosa mostra dedicata ad un enigmatico artista di fama internazionale: Banksy. Negli spazi del teatro, grande seicento metri quadrati, sono esposte più di cento delle celebri opere dell’artista britannico. La mostra monografica sullo street artist più famoso della nostra contemporaneità prende il titolo di The World of Banksy – The Immersive Experience. Inaugurata lo scorso 8 settembre rimarrà nel capoluogo lombardo fino al prossimo 31 ottobre 2021.

Sono presenti in esposizione dei murales che ti daranno la chiave per entrare nel cuore e nella poetica dell’arte di Banksy, ripercorrendo il suo lavoro: partendo dal Lanciatore di fiori, passando per i Mobili Lovers fino ad arrivare alla Ragazza con il palloncino.

Per concludere il percorso espositivo vi è una parte dedicata, e realizzata con una serie di video, alla narrazione di modi e i luoghi dove Bansky ha creato i suoi murales, con un accento particolare sul dove.

Un modo unico per poter conoscere i capolavori di un artista sconosciuto, poiché la sua vera identità ancora è ignota al grande pubblico.

Le sue opere a sfondo politico, di denuncia e talvolta satirico ti aspettano!

I biglietti e le informazioni su The World of Banksy – The Immersive Experience le puoi trovare sul sito del Teatro Nuovo.

Il luogo dell’esposizione su Banksy

Il Teatro Nuovo di Milano è situato in piazza San Babila, nei sotterranei del Palazzo del Toro. Teatro Nuovo è un teatro nato nel 1938, che nella sua storia ha sempre cercato di presentare la novità di maggior rilievo nel panorama degli spettacoli nazionali ed internazionali. Nato su progetto dell’architetto Lancia, rappresenta una delle strutture più riuscite dell’opera di questo importante architetto.

A gestirlo venne chiamato un personaggio di grande rilievo: Remigio Paone. Grande amico di Luigi Pirandello e esperto di teatro. Remigio Paone lancia il Teatro Nuovo con una programmazione di primissimo livello. È sua anche l’idea di chiamarlo “Teatro Nuovo”. Nel 1977 muore Remigio Paone, lasciando dietro di sé un grande vuoto.

Dal 2013 la gestione è passata a Lorenzo Vitali e oltre i numerosi spettacoli ospita mostre come quella odierna dedicata a Banksy.

Banksy un’artista contemporaneo misterioso

Chi è Banksy? Perché è una delle figure artistiche più enigmatiche dei mostri giorni? La risposta è semplice: oltre alla sua arte non conosciamo altro, e questo dovrebbe bastarci; invece, attira ancor di più la nostra curiosità. Il poco che sappiamo è il nome e il probabile luogo di nascita. Si pensa che lo street artist sia nato in Inghilterra nella città di Bristol, più o meno nel 1973 – 1974.

Sul finire dell’ultimo decennio del secolo scorso comincia a ottenere grande successo e fama in campo artistico grazie alle sue opere scandalose e provocatorie create con la tecnica dello stencil, del quale è uno dei principali interpreti contemporanei. Lo stencil è una tecnica molto utilizzata nel campo della street art. Proprio l’artista britannico fu uno dei precursori. Questa tecnica permette all’artista di riprodurre in serie forme, simboli o lettere.

I suoi murales sempre più spesso apparvero ovunque: nelle strade, sui muri e sui ponti di tutto il globo. Infatti, la dimensione sulla quale si misura l’arte di Banksy è soprattutto quella urbana della città.

Banksy è inoltre stato anche oggetto di un celebre documentario intitolato Exit Through the Gift Shop, che fa riflettere sul rapporto che intercorre tra l’arte di strada e l’arte più commerciale.

Torna alle notizie

 

 

 

 

 

Scritto da: Tommaso Canziani


Articolo precedente

Combo

News

Una Combo perfetta: ostello, bar, ristorante in un luogo solo

In zona Navigli Combo è un luogo dove andare per dormire, bere o mangiare all’insegna della convivialità e del buon gusto, oltre che della natura  Dormire da Combo  Combo è un ostello con stanze da tre, quattro o sei persone essenziali e alla portata di chiunque, soprattutto di chi ha bisogno di poche cose, ma quelle giuste. Perfetto per sostare e poi riprendere la visita di Milano o il proprio viaggio per altre mete. La sua struttura e il suo arredamento sono molto minimali e allo stesso tempo eleganti e garantiscono un’accoglienza ottimale e un […]

today20/09/2021 11

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


WhatsApp Chat
Invia
0%