notificationsBenvenuti sulla home di Milano Beat Radio!

News

Dante e l’arte contemporanea si incontrano a Milano

today21/06/2021 93 8

Sfondo
share close

A settecento anni dalla morte del poeta e fino al 30 giugno potete visitare un’interessantissima mostra d’arte a CityLife dedicata a Dante.

Dante: ‘‘L’amor che move il sole e l’altre stelle’’

‘‘L’amor che move il sole e l’altre stelle’’: si conclude così, con questo celeberrimo verso, la Commedia di Dante, il poema più importante della nostra letteratura. Allo stesso tempo, da quest’ultimo prende spunto la mostra che è ospitata a CityLife. Dove finisce la poesia inizia l’arte figurativa.

Dallo scorso 27 maggio, giorno in cui è stata inaugurata l’esposizione, fino al prossimo 30 giugno è possibile godere gratuitamente delle installazioni ispirate all’opera di Dante. Sono create da vari artisti contemporanei e collocate nel parco accanto al famoso centro commerciale meneghino. È arte pubblica promossa da CityLife con la supervisione artistica di Massimiliano Finazzer Flory – attore, drammaturgo e regista teatrale – e con il patrocinio del Comune di Milano.

Perché quest’anno una mostra su Dante?

Quest’anno, precisamente il 14 settembre, saranno i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri (1265 – 1321) – poeta e politico italiano che ha segnato la nostra storia passata e continua ad essere una figura di primissimo rilievo anche oggi. Ogni giorno usiamo e leggiamo, magari senza consapevolezza, parole che lui per primo ha scritto in poesia: la sua influenza sul nostro quotidiano è maggiore di quanto pensiamo. Così in tutta Italia si svolgeranno iniziative per commemorarlo. Come dice Flory, curatore della mostra: ‘‘scompare dunque l’autore della Divina Commedia, ma appare in noi la consapevolezza dell’immortalità del poeta’’.

Il percorso nella poesia di Dante

Il curatore ha richiesto agli artisti di lavorare sulle parole ‘‘amore’’, ‘‘movimento’’, ‘‘sole’’ e ‘‘stelle’’ rielaborando l’ultima terzina dantesca. Su questo si sono mossi creando le loro opere. ‘‘L’amor che move il sole e l’altre stelle’’ più che una mostra è un percorso tra le installazioni collocate sul prato dentro poesia, arte, musica, fotografia e suoni. È un viaggio all’interno del mondo di Dante. Prende avvio da un’insolita fermata dell’autobus, sulla quale al posto delle pubblicità vi è la mappa; dove solitamente troviamo scritto quanto ci tocca aspettare, scorrono i versi lirici con una voce registrata che li legge.

Il tragitto che intraprendiamo con il nostro bus immaginario consta di nove opere di autori contemporanei del calibro di Michelangelo Pistoletto – celebre per la sua ‘‘Venere degli stracci’’, Alice Padovani, Giovanni Gastel, Alice Ronchi, Marco Nereo Rotelli, Michela Lucenti, Velasco Vitali e Patrick Tuttofuoco. A questi si aggiungono Matteo Vettorello e Lucia Cristiani, due nuove proposte under 35 del mondo artistico.

Torna alle notizie

Scritto da: Tommaso Canziani


Articolo precedente

Sangue

News

La giornata mondiale del donatore di sangue a Milano si sente!

Lunedì 14 giugno, giornata mondiale del donatore di sangue, nove ciclisti in giro per Milano hanno ricordato a tutti l’importanza di donare il sangue “All we need is blood”: tutto ciò di cui abbiamo bisogno è il sangue, ancor prima dell’amore L’iniziativa milanese tenutasi per la giornata mondiale del donatore di sangue si chiama “All we need is blood” e si rifà alla canzone dei Beatles “All you need is […]

today18/06/2021 225 1

Commenti post (0)

Lascia un commento


WhatsApp Chat
Invia
0%