Events

La Galleria degli ex voto ospita la mostra ”La Commedia Umana”

today19/01/2022 39 1

Sfondo
share close

A Milano è stata allestita la Mostra ” La Commedia Umana: Scene Dantesche ritrovate in 90 e più ex voto” dove i versi del poeta fiorentino sono accostati in maniera originale a molte opere d’arte

Fino al 25 gennaio 2022 è ospitata al primo piano di Casa Manzoni a Milano nella galleria degli ex voto una mostra dedicata al centenario della morte di Dante. In questa esposizione milanese la vera novità è il connubio tra parola e immagini sempre accostate in modo originale e mai scontato.

Mostra Scene Dantesche in 90 e più ex voto

La mostra Scene Dantesche ritrovate in 90 e più ex voto a casa Manzoni in via Morone 1 a Milano fino al 25 gennaio 2022 verrà ospitata nella galleria degli ex voto che si trova al primo piano della vecchia dimora dello scrittore e poeta milanese. La mostra è organizzata dalla Fondazione P.G.R – Per Grazie Ricevute.

Con la presente mostra la Fondazione partecipa alle celebrazioni per il settimo centenario della morte di Dante. Lo fa a in una maniera inusuale: per la prima volta tavolette e testi sono coprotagonisti delle pareti espositive.

La Divina Commedia è stata spesso illustrata nel corso della storia e in questa esposizione milanese il visitatore può trovare però qualcosa di diverso: l’accostamento ai versi del Poeta di opere d’arte povera, spesso d’autore non conosciuto e del quale non si sa niente, nate non per essere rappresentazioni del grandioso poema dantesco, ma per altri scopi. Dunque, non c’è in tutte gli accostamenti una corrispondenza perfetta tra immagini e testi, ma una serie di rimandi, rinvenimenti, richiami, coincidenze, di volta in volta più o meno grandi, più o meno precisi.

Cosa sono gli ex voto?

L’ex voto è espressione di religiosità, arte e cultura popolare. Sono le più antiche espressioni di arte votiva. Sono nate in ambito colto accanto anche a forme povere di ex voto.

Le tecniche sono molte: alle più diffuse tecniche pittoriche della tempera e dell’olio, su supporti come tela, tavola, lamiera e vetro, si aggiungono quelle della penna e dell’acquerello su carta. A queste si mescola nel 20 secolo il collage, ovvero si ritagliano da stampe o immaginette cromolitografate le figure dei Santi e delle Madonne e talvolta i visi delle persone, che si incollano sulla superficie dipinta.

Sono presenti anche ex voto in metallo fuso, a sbalzo su lamina d’argento, in ceramica modellata e dipinta, intagliati nel legno o nel gesso.

Una tecnica non pittorica usata negli ex voto è quella del ricamo di motivi floreali, sigle, date, parole e raramente della raffigurazione di un fatto.

Nel 20 secolo la fotografia si sovrappone o si sostituisce all’immagine dipinta con la riproduzione obiettiva delle persone graziate, dei luoghi e dello scampato pericolo, come nel caso di incidenti stradali, conferendo maggiore autenticità alla testimonianza.

Sono compresenti ex voto in stile colto, ovvero eseguiti da docenti dell’Accademia e da pittori professionisti, e in stile meno elevato, eseguiti da pittori dilettanti o improvvisati.

Alcuni pittori esecutori di ex voto sono individuabili quanto a personalità artistica, ma restano ancora anonimi; di altri si conosce il nome e il luogo in cui hanno operato.

La parte preponderante dei dipinti votivi è prodotta da un numero limitato di pittori specializzati. Si può supporre che appartenessero alla categoria artigiana dei tinteggiatori, decoratori, stuccatori e intagliatori.

Non perdere l’occasione di visitare questa unica esposizione milanese dove il connubio tra arte e parola può farti scoprire connessioni mai viste prima.

Torna alle notizie

Scritto da: Tommaso Canziani


Articolo precedente

Mercato

Green

Come Milano avrà un mercato agroalimentare innovativo

Foody 2025 a Milano: il più grande mercato all’ingrosso d’Italia attento ai criteri di sicurezza ed educazione. Il meglio per frutta e verdura di qualità Sogemi ha portato avanti il progetto Foody 2025, un piano di investimenti e idee avente come obiettivo lo sviluppo di un’area strategica e di riferimento per tutta la filiera agroalimentare milanese e lombarda. Si troverà a Milano e sarà il luogo dove poter trovare frutta […]

today17/01/2022 17 1

Commenti post (0)

Lascia un commento


WhatsApp Chat
Invia
0%