notificationsBenvenuti sulla home di Milano Beat Radio!

Comunità

Eventi del Milano Pride 2024: arte, sport e inclusività a 360°

today21/06/2024 63

Sfondo
share close

Il Milano Pride 2024 è alle porte, pronto a colorare le strade, le piazze e i teatri della città

Con il tema centrale “Liberə di Essere”, la 23ª edizione del Milano Pride si preannuncia come un evento imperdibile, ricco di iniziative che spaziano dall’arte allo sport, passando per dibattiti, spettacoli e molto altro.

Quest’anno, il Milano Pride non è solo una parata, ma un’intera settimana di festeggiamenti che coinvolgono tutta la città. La parata, che culminerà il 29 giugno con un evento all’Arco della Pace, è solo la punta dell’iceberg di un programma vasto e diversificato.

Milano Pride 2023 Drone view
Milano Pride 2023 – Drone view

Arte al Milano Pride 2024

L’arte è un elemento centrale del Milano Pride 2024, con eventi che celebrano la creatività della comunità LGBTQIA+. La programmazione artistica offre spazi di visibilità a artisti queer emergenti e affermati, spaziando dal teatro alla danza, dalle mostre d’arte alla musica.

Uno degli eventi più attesi è “Sempre Liberə – Queer on Stage”, domenica 30 giugno al Teatro Elfo Puccini. Dedicata alle arti performative queer, questa serata multidisciplinare e intergenerazionale crea un ponte tra l’attivismo e l’arte.

Durante la settimana del Pride, Milano ospiterà diverse mostre che esplorano la diversità e l’inclusività. Tra queste, “Emozioni Tattili” di Arman Avetikyan, un’installazione di totem arcobaleno che permette di “sentire” i colori della bandiera attraverso il tatto.

Spettacoli e performance: l’anima del Milano Pride 2024

Un altro evento imperdibile è “Cultura Ballroom”, venerdì 28 giugno in Piazzale Lavater. La scena Ballroom, nata nella comunità afroamericana e latina LGBTQIA+, vede la partecipazione di artisti come La B. Fujiko, Ken Jii, Medusa, Havva e Icy Ninja.

Il Milano Pride 2024 offre anche una vasta gamma di spettacoli, dalla stand-up comedy alla danza contemporanea, con artisti come Daniele Gattano, BigMama e Beatrice Quinta, che si esibiranno all’Arco della Pace, celebrando la diversità e l’espressione artistica senza barriere.

Milano Pride parata foto di Vittorio Zunino Celotto
Milano Pride parata – foto di Vittorio Zunino Celotto

Sport al Milano Pride 2024

Lo sport gioca un ruolo fondamentale al Milano Pride 2024, promuovendo inclusività e benessere attraverso varie attività aperte a tutti. Sabato 22 e domenica 23 giugno, Piazza dell’Arco della Pace si trasforma in un’arena polisportiva. Qui, squadre sportive LGBTQ+ di Milano, insieme alle loro alleate nazionali, partecipano a tornei e eventi, promuovendo valori come l’inclusione e il rispetto.

Pride Sport Milano, un’associazione che unisce tredici realtà sportive e oltre 700 atleti, organizza numerose attività sportive. Tra queste, beach volley, bowling, calcio, ciclismo, corsa, escursionismo, pallacanestro, nuoto e subacquea, pallavolo, quadball, sci e tennis.

L’obiettivo principale degli eventi sportivi al Milano Pride 2024 è quello di utilizzare lo sport come strumento di inclusione e aggregazione. Promuovendo la gentilezza e il rispetto attraverso l’attività fisica, il Pride contribuisce a creare una comunità più unita e solidale.

Inclusività e attività per tutti

Il Milano Pride 2024 si impegna a creare spazi inclusivi per tutti, indipendentemente dall’orientamento sessuale o dall’identità di genere. Ogni evento, dalle mostre d’arte ai concerti, è progettato per accogliere e celebrare la diversità in tutte le sue forme. Questo impegno si riflette anche nelle politiche di accessibilità e nei programmi educativi offerti durante il Pride.

Parallelamente alle celebrazioni artistiche e culturali, il Milano Pride 2024 offre programmi educativi e attività di sensibilizzazione. Questi programmi mirano a promuovere la comprensione e il rispetto delle persone LGBTQIA+, attraverso workshop, conferenze e incontri con esperti del settore.

Il Pride non è solo per adulti: il Milano Pride 2024 dedica una parte significativa della sua programmazione a attività adatte a tutte le età. Dai laboratori artistici per bambini alle proiezioni cinematografiche per famiglie, ci sono numerose opportunità per coinvolgere giovani e anziani nella celebrazione della comunità LGBTQIA+ in un ambiente sicuro e accogliente.

Milano Pride 2023
Milano Pride 2023 parata – foto di Antonio Masiello

Milano Pride 2024: un’espressione artistica di libertà

Partecipare al Milano Pride 2024 significa unirsi a una causa globale per i diritti umani, dimostrando che l’arte, la cultura e la solidarietà possono davvero cambiare il mondo. Non resta che unirsi a questa grande festa della vita e della libertà, per affermare con forza il motto “Liberə di essere”.

Infine, guardando al futuro, è evidente che il Milano Pride continuerà a crescere come catalizzatore di cambiamento sociale e culturale, promuovendo un dialogo aperto e costruttivo su temi di uguaglianza e diritti civili per tutti.

Per rimanere aggiornati su tutte le iniziative e gli eventi del Milano Pride 2024, è possibile accedere a questo sito web: milanopride.it

Torna alle notizie

Scritto da: Selene Amelio


Articolo precedente

bannerSG24

FlashNews

“Sormani green”: 6 appuntamenti per un futuro sostenibile a Milano!

"Sormani green": 6 appuntamenti per un futuro sostenibile a Milano! ♻️ Fino al 27 giugno, la Biblioteca Sormani di Milano ospita "Sormani green", una rassegna di 6 appuntamenti dedicata alla sostenibilità ambientale. Un'occasione unica per approfondire i temi legati all'ambiente e scoprire come possiamo contribuire, nel nostro quotidiano, a costruire un futuro più sostenibile. Incontri con esperti e attivisti Dialogando con ambientalisti, ecologi, scienziati, divulgatori scientifici, urbanisti, avvocati ambientali e […]

today21/06/2024 27 2

Commenti post (0)

Lascia un commento


WhatsApp Chat
Invia
0%