Motori

F1: Leclerc eroe a casa Red Bull

today11/07/2022 46

Sfondo
share close

C’è un eroe in Austria. Charles Leclerc vince al Red Bull Ring davanti a Verstappen e Hamilton. Ora il monegasco è a -38 da Max. In fiamme l’altra Ferrari di Sainz

Undicesimo appuntamento del Mondiale di Formula Uno che fa tappa sul circuito del Red Bull Ring in Austria. È un weekend dal lieto fine per Charles Leclerc che dopo cinque gare nelle quali non è salito sul podio ritrova la vittoria e un po’ di serenità. Verstappen è secondo, dopo aver guadagnato la pole position venerdì e dopo aver vinto la sprint race sabato. Chiude terzo Hamilton che dimostra ancora una volta di avere trovato feeling con la macchina nuova. C’è rammarico per Carlos Sainz, autore di un’ottima gara, che è costretto al ritiro per via della rottura della power unit con l’auto che è andata in fiamme.

Leclerc eroe di giornata

Dopo un periodo negativo per via di ritiri e strategie sbagliate, il numero 16 della Ferrari diventa eroe nella terra del nemico e ritrova il sorriso e il rilancio Mondiale. Charles mette tre volte nel mirino Max e per tre volte passa e, nonostante i problemi all’acceleratore resiste e vince il GP d’Austria. Oltre che essere il terzo successo in questa stagione per il monegasco, questo è il primo successo della Ferrari in Austria dal 2003. L’unica nota triste della giornata è il ritiro di Sainz al 57esimo giro mentre cercava il sorpasso su Max, ma la power unit ha ceduto.

Out anche Sergio Perez con la Red Bull dopo un contatto al primo giro. Hamilton chiude terzo con il compagno di squadra George Russell che si posiziona quarto allo sventolamento della bandiera a scacchi. Haas ancora a punti con Mick Schumacher e Kevin Magnussen. A punti anche l’Alfa Romeo con Valtteri Bottas.

eroe

La gioia di Leclerc dopo il successo in Austria, immagine presa dal sito del Corriere della Sera (gioia)

Le parole dei piloti

Partiamo dalle dichiarazioni in casa Ferrari: l’eroe di giornata Charles Leclerc afferma che è stata una gran bella gara e che la lotta con Max è stata molto avvincente. Ha aggiunto che alla fine l’acceleratore si bloccava ma che è comunque riuscito a portare la macchina al traguardo. Il monegasco ha poi proseguito: “Ho avuto il problema proprio quando si è rotta la monoposto di Sainz e questo mi ha dato un po’ di preoccupazione, anche se sapevo che era un problema diverso. Poter finalmente dimostrare che la macchina ha il passo e possiamo vincere è importante, continueremo a lottare fino alla fine per il Mondiale”.

Carlos Sainz invece racconta ciò che ha vissuto con l’incidente: “È successo tutto all’improvviso. Ho visto negli specchietti che c’era il fuoco ma non vedevo nessuno che arrivava a fermare la macchina e non potevo scendere, ma poi ho deciso di saltare fuori perché c’era troppo fuoco. Abbiamo avuto problemi durante tutta la stagione, ma la macchina è veloce e oggi era una doppietta abbastanza facile da fare, ma dobbiamo risolvere questi problemi. È difficile prendere il ritmo per lottare per il campionato, con la storia della mia stagione fino adesso”.

Il rivale Verstappen commenta così la sua gara: “È stata una giornata complicata, abbiamo sofferto con le gomme con ogni mescola. Troppo degrado per attaccare Charles, ma il secondo posto lo abbiamo ottenuto ed è un ottimo risultato in una giornata difficile. È bellissimo vedere tutti questi tifosi, purtroppo non ho potuto regalare loro una vittoria ma anche il secondo posto è un buon risultato”.

Un Mondiale combattuto

La distanza tra Leclerc e Max Verstappen nel mondiale piloti si riduce a 38 punti e mancano ancora 11 gran premi. Saranno dunque i dettagli a fare la differenza e a stabilire chi sarà il campione del mondo per questa stagione. Distacco che si riduce anche per quanto riguarda il capitolo mondiale costruttori.

Prossimo appuntamento tra due settimane in Francia con le prove libere che avranno inizio venerdì 22, le qualifiche sabato 23 e la gara domenica 24.

Immagine in evidenza: il podio del GP d’Austria con l’eroe Charles Leclerc, il campione in carica Max Verstappen ed il 7 volte campione del mondo Lewis Hamilton, presa dal sito della Gazzetta dello Sport (eroe)

Torna alle notizie

Scritto da: Fabio Girelli


Articolo precedente

cascina

Events

Cascina Rock Summer Fest: una serata all’insegna della musica

Il 30 luglio 2022 si terrà il Cascina Rock Summer Fest nel Centro Internazionale di Quartiere in via F. Massimo, 19 a Milano. Si potrà assistere a sei ore di buona musica e a una jam session Il 30 luglio 2022 a Milano nel Centro Internazionale di Quartiere che si trova in via F. Massimo, 19 si vivranno sei ore di pure musica dal vivo. Si potranno gustare i piatti […]

today09/07/2022 140

Commenti post (0)

Lascia un commento


WhatsApp Chat
Invia
0%