notificationsBenvenuti sulla home di Milano Beat Radio!

Food

Dining in the Dark: una cena guidata dai sensi

today14/10/2023 130 5

Sfondo
share close

Al T4 Bistrot di Milano si è svolta ”Dining in the Dark” un’esperienza unica ad occhi bendati. Gli ospiti del ristorante, infatti, hanno assaporato le pietanze con l’uso di tutti gli altri sensi

Cenare al buio è un’esperienza gastronomica unica per esplorare il pieno potenziale dei sensi in ​​un ambiente unico e divertente, godendosi un delizioso menu a sorpresa di tre portate accuratamente selezionato. ”Dining in the Dark”: è un’esperienza culinaria unica ad occhi bendati che si è svolta al T4 Bistrot di Milano in via Tortona. I clienti si sono immersi in un mondo di sapori mediterranei e si sono fatti sorprendere i sensi attraverso un’esperienza in cui sono ammessi solo gusto, olfatto e tatto. Al momento dell’acquisto, i partecipanti hanno l’opportunità di scegliere tra tre menù appositamente curati.

Dining
Arredamento interno al ristorante

Dining in the Dark

Dopo il grande successo, sono disponibili nuove date per “Dining in The Dark” a Milano. Con un tocco gastronomico che riunisce il meglio della cucina mediterranea, l’esperienza “Dining in the Dark” di Fever apre le sue porte con nuove date a Milano, a partire dal 13 settembre.

Grazie al successo delle due prime edizioni di “Dining in the Dark” a Milano, sono state aggiunte nuove date per questa esperienza gastronomica “Fever Original“. Il T4 Bistrot – un luogo dove condividere il piacere del cibo – continua a ospitare questa iniziativa che mira a risvegliare i sensi dei partecipanti attraverso una cena ad occhi bendati, in un ambiente intimo a lume di candela, il 13, 27 settembre e l’11 ottobre.

Portando il concetto di cena fuori casa ad una prospettiva totalmente nuova, i partecipanti di “Dining in the Dark: Un’Esperienza Culinaria Unica ad Occhi Bendati al T4 Bistrot” potranno immergersi in un mondo di sapori mediterranei e sorprendere i propri sensi attraverso un’esperienza in cui sono ammessi solo gusto, olfatto e tatto. L’esperienza sensoriale “Dining in the Dark” mira a risvegliare le sensazioni che di solito non attiviamo durante i nostri pasti.

Diversi studi, infatti, sottolineano l’importanza della vista durante un pasto. Con l’eliminazione di questo senso, la teoria vuole che gli altri sensi, ovvero il gusto e l’olfatto, prendano il sopravvento e vengono esaltati per portare il pasto stesso a un livello completamente nuovo. Gli ospiti sono incoraggiati ad abbracciare l’ignoto e a immergersi nella sinfonia di sapori, consistenze e aromi che emergono quando non ci si affida più alla vista.

Dining
Mise en place e maschera per bendarsi

Il menu di Dining in the Dark

Al momento dell’acquisto, i partecipanti avranno l’opportunità di scegliere tra tre menù appositamente curati: il menù vegano (verde), il menù di pesce (blu) e il menù di carne (rosso), che includono un antipasto, un piatto principale e un dessert. Ognuno di questi è stato accuratamente progettato dallo chef del T4 Bistrot per sorprendere ed emozionare le papille gustative, offrendo una deliziosa miscela di sapori e creatività culinaria. Bendati, gli ospiti hanno accesso solo a pochi indizi sulla consistenza o sugli ingredienti dei piatti che assaggeranno, potendo soltanto ipotizzare e anticipare i sapori in arrivo, aggiungendo un ulteriore elemento di suspense ed eccitazione all’esperienza.

Creato in esclusiva per questa esperienza, il menu sensoriale sorprenderà i sensi e metterà alla prova le tue gustative.

T4 Bistrot, nel cuore del quartiere ormai riconosciuto anche per il suo stretto legame con la moda e il design, riunisce in uno spazio sofisticato il meglio della cucina italiana, fusa con tocchi contemporanei e internazionali che lo chef ha raccolto negli anni.

I biglietti per questo concetto originale di Fever, la piattaforma leader mondiale per la scoperta dell’intrattenimento dal vivo, sono disponibili a partire da sessanta euro per partecipante.

Torna alle notizie

Scritto da: Tommaso Canziani


Articolo precedente

Christian Meyer Locandina b

Electronic music

Christian Meyer presenta il suo nuovo progetto: “Millefinestre di ritmo”

Il CPM Music Institute presenta il nuovo progetto didattico di Christian Meyer: Millefinestre di ritmo Christian Meyer. Il 24 ottobre il CPM Music Institute di Milano (via privata Elio Reguzzoni, 15) - una delle scuole di musica più ambite in Italia, fondata e presieduta da Franco Mussida - ospiterà l’evento di presentazione di Millefinestre di ritmo, il nuovo progetto didattico dell'artista, che permette di migliorare e approfondire la conoscenza della […]

today10/10/2023 163 2

Commenti post (0)

Lascia un commento


WhatsApp Chat
Invia
0%