News

Buccinasco, l’“Open Stage” che promuove l’arte e l’aggregazione

today21/04/2022 42

Sfondo
share close

A Buccinasco, un totem in acciaio con impianto audio e luci incorporato è a disposizione degli artisti che desiderano esibirsi davanti alla comunità

Buccinasco vuole incoraggiare gli artisti ad esprimersi all’aria aperta, soprattutto in vista dell’estate, e la comunità ad unirsi a ritmo di musica. Il palco tecnologico “Open Stage”, il cui utilizzo deve essere prenotato tramite un’app gratuita, permette di utilizzare luci e audio a supporto della propria arte. È un totem in acciaio situato nel piazzale di via Mascherpa – via Dante Alighieri, in una zona molto frequentata, soprattutto da giovani. Caratteristica considerata dal comune, che vuole rivolgersi soprattutto a loro e a coloro che amano la musica e i momenti di aggregazione.

“Open Stage” nasce da un obiettivo specifico

La decisione del Comune di Buccinasco di dare, attraverso la postazione ’”Open Stage”, la possibilità agli artisti del comune, e non solo, di esibirsi, nasce da una volontà profonda e ben precisa. Dopo il lungo periodo che ha costretto ognuno di noi a stare a casa, le persone sentono il bisogno di uscire e incontrarsi, anche in gruppo. Se si accompagna questa tendenza più che bella e comprensibile alla volontà di dare valore alla musica e alla comunità comunale ed extra comunale, ancor meglio. Soprattutto perché i due aspetti, molto spesso, vanno di pari passo e contribuiscono alla piacevole riuscita di ogni esperienza fuori casa.

Sul territorio di Buccinasco sono presenti ben quattro scuole di musica e da molti anni, soprattutto nel periodo estivo, si organizzano numerosi eventi musicali che richiamano a sé un grande pubblico. Ma questo palcoscenico, e le attività che con esso si possono organizzare, hanno qualcosa di nuovo. L’impianto audio e luce sensibilizza i cittadini all’importanza di sentirsi e far sentire gli altri parte di una comunità unita e all’importanza della musica nel raggiungere questo grande obiettivo. Non tutte le persone possono permettersi di avere un impianto audio e luci per esibirsi in maniera professionale rivolgendosi ad un pubblico numeroso. Inoltre, molti artisti si esibiscono in casa, in locali, o in sale chiuse, difficilmente all’aperto.  L'”Open Stage” dà la possibilità a qualunque artista, indipendentemente dalle proprie risorse, di far conoscere alla comunità la propria arte.

Grazie a questo grande strumento tecnologico, sarà possibile e soprattutto bellissimo per chiunque creda nella propria arte – musicale, di danza, teatrale – e nel proprio talento potersi esibire davanti alle persone, nel modo più naturale che ci sia. Senza che venga organizzato un evento che, per quanto piccolo, richiede comunque risorse e molto impegno. Ecco, ciò che gli artisti possono fare grazie a questo “Open Stage” può essere in parte paragonato a ciò che viene fatto dagli artisti di strada, solo che i mezzi a supporto di questi ultimi, molte volte, non sono di grande supporto. “Open Stage”, per quanto sia un piccolo impianto, rappresenta comunque un grande contributo in aiuto degli artisti che desiderano farsi conoscere o, più semplicemente, desiderano esprimersi attraverso la propria arte musicale a contatto con le persone.

Non solo, però, perchè l’impianto sarà molto utile anche nell’ambito degli spettacoli e delle iniziative pubbliche organizzate dal Comune che, grazie a questo nuovo e innovativo strumento, prenderanno forma nuova. A desiderarlo ardentemente è stato l’assessorato alle Politiche giovanili, che ha creduto fin da subito ai molteplici apporti positivi che questo palcoscenico tecnologico poteva dare alla comunità intera. Il Comune di Buccinasco ha accettato con piacere questa proposta. Con il contributo fondamentale di Open Stage – startup che installa palchi tecnologici in piazze, parchi, centri commerciali per rivoluzionare l’intrattenimento urbano – tutto questo è stato possibile. Sicuramente il futuro riserverà ulteriori grandi sorprese che coinvolgeranno diversi artisti e l’”Open Stage” di supporto. Ovviamente.

Come funziona l’”Open Stage”: progetto di musica spontanea

Utilizzare questo impianto con mixer, diffusori di alta qualità e luci a led è molto semplice. Come fare: basta scaricare l’App Open Stage, disponibile per Android e iOS cliccando sul sito www.theopenstage.it e scegliere l’orario in cui esibirsi tra quelli disponibili. Una volta prenotato il palco, aver ricevuto l’approvazione da parte dell’amministratore di sistema, ed essersi recato sul posto, è sufficiente avvicinare il cellulare alla struttura e sbloccare il portello di accesso al mixer, collegare gli strumenti personali e prepararsi per il proprio show, che verrà assistito da grandi e piccoli, passanti e non. Il palco tecnologico si potrà utilizzare tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20. Gli slot sono prenotabili per 1 ora.

C’è da aspettarsi di tutto da questi spettacoli, proprio perché sono eventi improvvisati, che sicuramente rallegrano il comune e uniscono le persone che si ritrovano, per caso o per scelta, sul posto dove è collocato l’”Open Stage” e l’artista che si esibisce.

Inaugurazione “Open Stage”

Open Stage

L’1 Maggio si inaugura con una grande festa, a partire dalle 15.30, il nuovo palco tecnologico di Buccinasco.
Musica, concerti gratuiti e street food animeranno l’intero pomeriggio sino alle 20 circa. La festa si terrà nel piazzale di via Mascherpa/via Dante Alighieri dove già da mesi è installato l'”Open Stage”. Il concerto è organizzato dall’assessorato alle Politiche giovanili; si esibiranno giovani gruppi musicali e allievi della Scuola di musica Alda Merini.

PROGRAMMA DEL 1° MAGGIO BUCCINASCO

ore 15.30 > Inaugurazione Open Stage con interventi istituzionali
ore 16 – 17 > Scuola Civica di Musica “Alda Merini” di Buccinasco
ore 17 – 17.45 > Elianto
ore 17.45 – 18.15 > Viadellironia
ore 18.15 – 18.45 > Azzurra
ore 18.45 – 19.15 > The Uncles Duo
ore 19.15 – 19.45 > Syre

Torna alle notizie

 

Scritto da: Alice Fusari


Articolo precedente

Monza

Sport

Botta e risposta: Monza-Brescia 1-1

Sfida importante in chiave classifica e discorso promozione tra Monza e Brescia. Finisce 1-1 con le reti nel secondo tempo di José Machin e Dimitri Bisoli. Monza, a 3 giornate dal termine, a -2 dalla vetta All'U-power stadium di Monza scendono in campo i biancorossi di Giovanni Stroppa e le rondinelle di Eugenio Corini, posticipo della trentacinquesima giornata del campionato di Serie B. Entrambe le società sono a caccia di […]

today19/04/2022 44

Commenti post (0)

Lascia un commento


WhatsApp Chat
Invia
0%