News

Alla scoperta del quartiere milanese NoLo

today07/09/2022 21

Sfondo
share close

Milano è arricchita da locali, realizzazioni artistiche e opportunità di una zona tutta da scoprire: NoLo, North of Loreto

Milano è in grado di stupire ogni giorno, racchiude molti angoli magici che una volta scoperti lasciano senza parole e con ancora più fierezza di poterne godere. Alcuni di questi, in realtà, sono più grandi di quello che ci si aspetta. Il quartiere NoLo – acronimo di North of Loreto -, per esempio, è un quartiere milanese situato a nord di Loreto, all’interno del Municipio 2, che comprende il rilievo ferroviario della Stazione Centrale, Via Padova, Viale Brianza e
Loreto, conosciuto per essere uno dei più creativi della città.

Al suo interno racchiude concept stores, parchi, murales colorati, gallerie d’arte, monumenti e case caratteristiche, cinema in cui è possibile guardare pellicole anche in lingua originale e molto altro ancora, tutti ambienti in cui poter sperimentare il forte senso di cooperazione e condivisione che lega i Nolers, cioè gli abitanti di questo quartiere, che hanno origini diverse, ma lo stesso desiderio di fare comunità e prendersi cura della zona in cui abitano con iniziative, costruzioni e creazioni.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Street art

NoLo vanta la presenza di numerosi murales colorati che animano il quartiere e lo rendono ancora più affascinante. Così come ogni locale e monumento della zona, questi murales sono particolari e caratteristici.

Nella zona sono presenti murales di Salvatore Benintende, noto con lo pseudonimo Tvboy – artista di strada che con i suoi disegni trasforma le vie milanesi dal 1996, famoso in tutto il mondo per le sue opere profonde, ideologicamente e politicamente significanti – e dello streetartist Paolo Bordino, conosciuto anche come Pao, che ha uno stile differente rispetto al primo, in quanto più giocoso. Come loro, molti altri artisti hanno espresso la propria arte per strada, arrivando a produrre un vero e proprio museo urbano: il museo a cielo aperto di NoLo.

La seconda fotografia di street art raffigura un omino rosa che fa parte della serie di omini rosa in vesti diverse che tra il 2016 e il 2017 è diventata il cavallo di battaglia del pittore e streetartist Christian Aloi, ormai uno degli artisti più famosi della scena artistica meneghina. Questi omini vengono disegnati e poi attaccati sulle pareti della città, in particolar modo su quelle del quartiere NoLo, e rappresentano degli individui senza identità facilmente adattabili ad ogni situazione e personaggio. Il colore rosa, invece, è segno di pace e uguaglianza.

Il murales più famoso del quartiere, invece, è quello che rappresenta un capodoglio, cioè un cetaceo molto simile alla balena, lungo tre metri, riportante una città sullo sfondo e la scritta “NoLo” sotto la pancia dell’animale. L’opera è stata prodotta nel 2015 e si trova in via Pontano. È così importante, perché la stessa zona di NoLo ha una forma che assomiglia ad una balena, diventata insieme al murales il simbolo del quartiere.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

hug Milano

hug Milano, situato nel cuore di NoLo, precisamente in un’antica fabbrica di cioccolato degli anni ’20 in via Venini 83, è un bistrot, un luogo di aggregazione comunitaria, un sito dove è possibile organizzare e partecipare ad eventi, ma soprattutto dove sentirsi a casa. É uno spazio sociale dallo stile alternativo, rappresentativo della zona per il suo gusto d’arredo, ma soprattutto perché ha a cuore gli stessi valori.

Al suo interno possono entrare esclusivamente i soci del circolo che hanno provveduto ad un’iscrizione e all’acquisizione di una tessera, con la volontà di usufruire di un luogo culturale, familiare, con uno stile tutto suo e con il desiderio di far parte di una comunità unita.

Dalle 8 alle 21, chi entra con la volontà di gustare una colazione, un brunch, un pranzo, una merenda, un aperitivo o una cena, potrà godere di piatti – anche per celiaci, vegetariani e vegani – curati nel minimo dettaglio e cucinati con ingredienti stagionali e di alta qualità. Per colazione, si può scegliere tra brioches artigianali, torte fatte in casa, uova e altre proposte salate, yogurt e smoothies; il suo brunch propone uova, sandwiches, torte e yogurt con proposte stagionali e ingredienti a rotazione; il menù del pranzo presenta orzo, quinoa, farro, zuppe e una ricca selezione di piatti vegetariani e vegani a base di legumi, le proposte di carne, pesce e uova sono sempre accompagnate da verdure di stagione; per merenda, invece, ci sono focacce e torte fatte in casa, fette di pane dolci o salate, tè e tisane; l’aperitivo è all’insegna della lentezza, della convivialità, dell’atmosfera a lume di candela e soprattutto di prodotti genuini; inoltre, per cena è anche possibile richiedere un menù personale per una serata fatta su misura.

All’interno di hug c’è una biblioteca condivisa in cui è possibile concedersi un momento di relax dedicato alla lettura e c’è tutto lo spazio per sedersi e lavorare o studiare, anche in compagnia. Il centro si mette a disposizione dei cittadini offrendo diversi contributi come pompe e attrezzi per riparare le biciclette o una portineria di quartiere dove far arrivare i pacchi nel caso in cui non si abbiano altre possibilità. hug organizza anche molti eventi teatrali e musicali, come corsi di vario tipo.

20E176AA B3F3 4985 A245 22A75F11B3DD

Spazio NoLo 43

Spazio NoLo 43 si trova in Viale Monza 37 ed è sia una caffetteria che un outlet tutto da vivere. La sua particolarità sta nell’essere un posto in cui le persone possono entrare per sentirsi a casa, per sentirsi accolte e ascoltate, con le loro storie e le proprie richieste. Insomma, dove possono veramente rilassarsi, trovando ciò che il loro corpo e la loro mente hanno bisogno, sia di spirituale che di materiale.

È un locale ricco di oggetti che hanno significati diversi e rappresentano ricordi importanti che portano indietro nel tempo, direttamente alle persone che l’hanno vissuto e hai momenti che hanno reso Spazio NoLo un posto speciale. In vendita ci sono articoli di vario genere che “raccontano la storia, la passione e i valori di straordinari artigiani uniti da una forte personalità, manualità e attenzione al dettaglio”. Vestiti, prodotti per la cura della persona, dei capi e della casa, gioielli, libri, che sono i risultati di tanto lavoro e talento.

Al suo interno, oltre lo shopping, è anche possibile fare colazione con biscotti, brioches, cannoncini, frollini, torte, frutta, gustare un pranzo all’insegna di insalate, primi piatti gustosi – anche senza glutine o vegani – e piatti cucinati con molto amore, o un aperitivo con taglieri di affettati, di formaggio e misti, cocktails e vino buoni.

Inoltre, dai cittadini della zona può essere considerato anche come sito per il ritiro della posta qualora non disponessero di una portineria e avessero difficoltà ad essere sempre a casa.

Torna alle notizie

Scritto da: Alice Fusari


Articolo precedente

gioia milan

Calcio

Leao meravigliao, Inter K.O. : Milan – Inter 3-2

Un super Leao e un grande Milan sovrastano l'Inter nel derby di Milano per 3-2. Pioli può ritenersi soddisfatto della prova dei suoi ragazzi. Un po' meno l'allenatore dei nerazzurri Inzaghi Milan-Inter, il derby: l'appuntamento che ogni anno non può mancare. In un San Siro sold-out va in scena la sfida tra rossoneri e nerazzurri, valida per la quinta giornata di campionato di Serie A. Una sfida che a tratti […]

today04/09/2022 41 1

Commenti post (0)

Lascia un commento


WhatsApp Chat
Invia
0%