notificationsBenvenuti sulla home di Milano Beat Radio!

Events

Yuzuru Hanyū’s Revolution: 16 luglio 2023

today13/07/2023 1144 38

Sfondo
share close

Domenica 16 luglio a Milano si terrà Yuzuru Hanyū’s Revolution, la conferenza dedicata al “più grande pattinatore di tutti i tempi”

In occasione dello streaming mondiale di «Yuzuru Hanyū ICE STORY 2023 “GIFT” at Tokyo Dome», distribuito dal 14 luglio su Disney+, e del primo anniversario del ritiro di Hanyū dalle competizioni – che egli stesso ha annunciato il 19 luglio 2022 – domenica 16 luglio, alle 15:00 presso l’Auditorium Lattuada di Milano, si terrà una conferenza incentrata proprio sul passaggio al professionismo di colui che viene considerato da tutti gli esperti il più grande pattinatore di tutti i tempi.

Presente all’evento anche il noto giornalista, nonché uno dei massimi esperti mondiali di pattinaggio sul ghiaccio, Massimiliano Ambesi. Il convegno verrà ripreso e diffuso successivamente sul canale YouTube.

yuzuru hanyus revolution
Locandina del convegno in programma domenica 16 luglio

Yuzuru Hanyu

Yuzuru Hanyū (Sendai, 7 dicembre 1994) è un grande pattinatore giapponese.

Egli ha vinto la Medaglia D’oro alle Olimpiadi invernali, sia di Soči 2014 che di Pyeongchang 2018, diventando il secondo pattinatore di figura nella competizione individuale maschile. Ed è stato all’altezza di vincere due titoli consecutivi nel dopoguerra, 66 anni dopo Dick Button. Nonchè di portare a casa due volte il Campionato del mondo (2014 e 2017) e quattro finali di Grand Prix (dal 2013 al 2016).

La vittoria ottenuta al Campionato dei quattro continenti nel 2020 gli ha consentito di diventare il primo pattinatore nel singolo maschile, capace di vincere tutte le più importanti competizioni in categoria junior e senior e di ottenere il cosiddetto Super Slam.

Yuzuru Hanyū, il 19 luglio 2022 ha annunciato il suo ritiro dalle competizioni. Da allora, oltre ad aver inaugurato un canale Youtube con centinaia di migliaia di iscritti e milioni di visualizzazioni, ha interpretato e prodotto tre innovativi spettacoli sul ghiaccio che hanno visto il tutto esaurito: Prologue, Giftprimo show di pattinaggio di figura al leggendario Tokyo Dome – e Notte stellata, in commemorazione delle vittime del terremoto e tsunami che l’11 marzo 2011 colpì proprio la sua regione, il Tōhoku, e che ha profondamente segnato Hanyū. Il quale da allora non ha mai perso occasione di ricordare le sue vittime e di contribuire fattivamente alla ricostruzione.

Le parole di Massimiliano Ambesi su Yuzuru Hanyu

Massimiliano Ambesi, noto giornalista sportivo che sarà presente all’evento del 16 luglio, si è così espresso parlando di Yuzuru Hanyu:

In altri sport, Yuzuru Hanyū verrebbe definito un “game-changer”, colui che ha cambiato il corso della storia e ha fatto sì che la sua disciplina evolvesse nel tempo. Una sorta di punto di riferimento imprescindibile per tutti i giovani atleti, che sono cresciuti provando ad emularlo. Non a caso, bisognerà distinguere tra il pattinaggio prima e durante la carriera di Hanyū e il pattinaggio dopo l’abbandono di Hanyū. Per trovare qualcosa di simile in altri sport, è necessario scomodare figure iconiche come Michael Jordan nella pallacanestro.

Yuzuru Hanyū passerà alla storia come la più alta espressione mai esistita di pattinatore completo, poliedrico, in grado di coniugare l’onnipotenza tecnica con l’eccellenza artistica. Resto fermamente convinto che alla domanda “cos’è il pattinaggio di figura?” non ci potrebbe mai essere una risposta che non contempli Yuzuru Hanyū, semplicemente un assoluto fuoriclasse e un patrimonio inestimabile per la disciplina.

Presto la conferenza

Alla conferenza di domenica 16 luglio saranno presenti altri relatori, come Carmen Covito (scrittrice e nipponista), Alessandra Montrucchio (scrittrice e danzatrice) e la docente universitaria Unimi Virginia Sica, che è anche nipponista e traduttrice.

Stimoleranno, animeranno e arricchiranno la giornata anche alcuni contributi a opera di Chiara Ghidini (docente universitaria Unior e nipponista), Ryoko Ōta (saggista ed esperta di teatro Nō) e di Costanza Rizzacasa d’Orsogna, giornalista per il Corriere della Sera e scrittrice. Dialoghi e interventi saranno moderati dalla nipponista Barbara Waschimps.

Immagine in evidenza presa dal profilo Twitter di Disney+ Giappone.

Torna alle notizie

Scritto da: Fabio Girelli


Articolo precedente

Giro Handbike

Paralimpici

Handbike: un viaggio nel paralimpico con Claudio Conforti

L’handbike è tra gli sport per disabili più seguiti al mondo. Per questo, abbiamo deciso di intervistare un noto handbikers: Claudio Conforti L'handbike sicuramente è diventato molto conosciuta nel nostro stivale grazie alle vittorie in sella alla sua handbike di un personaggio come Alex Zanardi che grazie alla sua fama pregressa (era pilota f1) ha permesso di fare il salto di qualità a tutto il settore degli handbiker. Alex ha […]

today10/07/2023 282 1

Commenti post (0)

Lascia un commento


WhatsApp Chat
Invia
0%