Comunità

“Milano: memoria e futuro dei diritti” – la camminata

today26/11/2023 96

Sfondo
share close

Giornata Mondiale dei diritti umani, un percorso – fisico e sonoro – tra i luoghi dei diritti a Milano

È fissata nella Giornata Mondiale dei diritti umani, domenica 10 dicembre, alle ore 11:30, la camminata organizzata dalla Fondazione Diritti Umani rivolta a tutti coloro che credono nell’attualità e nell’urgenza dell’affermazione dei diritti universali.

Studiosi e protagonisti di episodi significativi della nostra storia accompagneranno i partecipanti in tre luoghi di Milano, che sono stati al centro di piccole e grandi storie di ingiustizie e di libertà. Che la Fondazione Diritti Umani ha inoltre raccontato in una nuova serie di podcast.

diritti
PIAZZA DELLA SCALA ph. Leo Brogioni

Scopriamo insieme il percorso, fisico ed emotivo

Si parte da Piazza della Scala, la protagonista del primo dei 5 podcast: qui si ricorderà la giornata del 28 giugno 1992, quando vennero celebrate le unioni civili di 9 coppie omosessuali. Fautore di quel gesto fu l’allora consigliere comunale Paolo Hutter, che sarà presente in piazza insieme al Consigliere Regionale e fondatore dei Sentinelli di Milano, Luca Paladini.

diritti
VIA DEI MERCANTI ph. Leo Brogioni

Accompagnati dalla musica e dalle parole dei podcast, i partecipanti alla passeggiata proseguiranno fino a via dei Mercanti, che è stato il luogo dove il fascismo ha fatto la sua prima vittima: la diciannovenne Teresa Galli. Il 15 aprile 1919 si concluse con l’assalto e la distruzione della sede dell’Avanti! da parte di fascisti, Arditi della Grande Guerra e futuristi. Fatti che saranno evocati dall’attrice Elisabetta Vergani e da Igor Pizzirusso dell’Istituto Nazionale Ferruccio Parri.

Tappa finale della camminata sarà la Loggia dei Mercanti, dove interverrà Marcello Flores, vera autorità in materia, il cui libro Storia di Diritti Umani, edito da Il Mulino, è stato da poco ripubblicato con numerosi aggiornamenti. La Loggia dei Mercanti è a sua volta luogo importante per la riconquista dei diritti umani violati dal fascismo: sarà presente per questo anche Roberto Cenati, presidente ANPI provinciale di Milano

Per partecipare alla camminata è consigliata la prenotazione al link: https://bit.ly/camminatadeidiritti 

Un luogo, qualcosa da raccontare ad alta voce

I 5 luoghi raccontati nei podcast sono stati selezionati tra le numerose segnalazioni fatte pervenire dai cittadini nelle prime fasi del progetto biennale Milano: memoria e futuro dei diritti, promosso dalla Fondazione Diritti Umani, con il contributo del Comune di Milano nell’ambito della piattaforma “Milano è Memoria”.

I 5 luoghi della nuova stagione di podcast sono:

  • Piazza della Scala, unioni civili;
  • Via dei Mercanti, prima vittima del Fascismo;
  • Via Rubattino, integrazione dei bimbi rom;
  • Via Solari, primo quartiere operaio dell’Umanitaria;
  • Viale Cermenate, elettricità municipale.

I nuovi episodi saranno fruibili dal 10 dicembre gratuitamente sul sito della Fondazione.

Torna alle notizie

Scritto da: Alice Fusari


Articolo precedente

1 2

Comunità

“Voci unite contro la violenza”: una campagna di consapevolezza e solidarietà

La violenza contro le donne è una realtà che persiste, una ferita sociale che necessita di essere curata. In risposta a questo grido di aiuto, Podcastory ha creato la potente serie podcast "Voci contro la violenza" La violenza, in molte forme, continua a essere una piaga della società. Tuttavia, un gruppo di donne coraggiose ha deciso di alzare la voce contro questa ingiustizia. Un'iniziativa che non solo denuncia, ma offre […]

today25/11/2023 117 4

Commenti post (0)

Lascia un commento


WhatsApp Chat
Invia
0%