News

La Loggia dei Mercanti di Milano si trasforma, sapete come?

today24/05/2021 101 1

Sfondo
share close

Progetto “Milano per la Resistenza”: è stata inaugurata la Loggia dei Mercanti che dopo anni di progetti e lavori riqualificanti è finalmente terminata

La presentazione della nuova Loggia dei Mercanti

Giovedì 13 maggio è stata presentata con un piccolo evento simbolico la Loggia dei Mercanti trasformata. Quel giorno erano presenti il sindaco di Milano Giuseppe Sala, il presidente di Anpi Milano Roberto Cenati, l’architetto Antonio Boeri, autorità cittadine, rappresentanti delle associazioni del Comitato permanente antifascista e molti altri. Questo luogo ormai da anni era soggetto a trascuratezza e abbandono e, come risposta a questo problema, l’ANPI – Associazione Nazionale Partigiani d’Italia fondata dai partecipanti alla resistenza italiana – ha creato una petizione al fine di sensibilizzare le istituzioni cittadine e gli stessi abitanti di Milano alla riqualificazione della Loggia. Da questa presa di coscienza partirono i lavori che hanno portato alla struttura di oggi.

Il progetto per rivisitare la Loggia dei Mercanti

Il progetto prese vita nel 2010 e venne modificato più volte nel corso degli anni. L’artefice primaria di questa idea è stata Maria Cristina Mariani Dameno – designer, architetta e partigiana italiana venuta a mancare a settembre dell’anno scorso e conosciuta anche come Cini Boeri -. Un giorno decise di donare questo progetto architettonico all’ANPI che, come detto in precedenza, ha sempre avuto il desiderio di riqualificare la Loggia dei Mercanti. Dopo la sua morte l’iniziativa passò nelle mani del nipote Antonio Boeri che insieme a Dino Polverino (collaboratore di sua nonna) lavorò per portare avanti il piano, grazie anche all’aiuto del Comune di Milano.

La struttura della Loggia dei Mercanti

L’organizzazione dello spazio è molto semplice: ci sono due stele in vetro stratificato poste davanti a panchine in pietra di colore grigio chiaro. Le due lastre di vetro di dimensione 160 x 40 cm riportano frasi di Primo Levi e Vittorio Foa, mentre le venti postazioni permettono alle persone di sedersi in tranquillità e riflettere sul vero significato della struttura. La prima stele della Loggia dei Mercanti di via Dante venne posta nel 2014, quindi sono passati già sette anni da quando iniziò la ristrutturazione dello spazio. Si tratta di un luogo molto pulito, ordinato ed elegante che si spera rimanga così grazie all’attenzione posta dai cittadini.

La storia della Loggia dei Mercanti

La piazza dei Mercanti, dove si trova la Loggia dei Mercanti, si trova nel centro storico di Milano e venne costruita addirittura prima del Duomo (l’inizio dei lavori si può datare intorno agli anni ’30 del 1200). Questa piazza era il luogo dove si riuniva il Consiglio Generale dei cittadini, dove si svolgeva il tribunale e dove vivevano i carcerati. Nel 1945 inoltre, proprio qui, si creò un memoriale spontaneo dove i cittadini milanesi esposero le fotografie dei loro morti. La Loggia che si trova in questa piazza è conosciuta soprattutto per il suo significato. Il Comune, per esempio, nel 1953 pose al suo interno diciannove lastre di bronzo con i nomi dei partigiani, dei politici o dei lavoratori arrestati durante uno sciopero antifascista. Un aspetto curioso di questa struttura è anche il fatto che permette un singolare effetto acustico che si dice fosse utile come mezzo di comunicazione segreto tra i commercianti che si trovavano nella piazza. Queste caratteristiche peculiari ci fanno capire che è sempre stato un luogo interessante, ma ora con il suo nuovo volto lo è ancora di più.

Torna alle notizie

Scritto da: Alice Fusari


Articolo precedente

Cineteca Milano Meet

News

Cinema gratis? Sì, Cineteca Milano Meet offre questa possibilità!

Da oggi fino a mercoledì 2 giugno coloro che hanno fatto la vaccinazione anti Covid possono assistere ai film di Cineteca Milano Meet in maniera gratuita L’iniziativa fantastica di Cineteca Milano Meet Simbolo di rinascita e riapertura, oltre che di responsabilità e rispetto per gli altri. Cineteca Milano Meet offre la possibilità a tutte quelle persone che si sono già vaccinate (anche solamente con la prima dose) di entrare all’interno […]

today21/05/2021 426 1

Commenti post (0)

Lascia un commento


WhatsApp Chat
Invia
0%