Cinema

Torna a Milano la convention “The Italian Institute & More”

today19/07/2023 129

Sfondo
share close

Una convention Multifandom dedicata agli appassionati di serie TV: “The Italian Institute & More”

È ormai qualche anno che Kinetic Vibe organizza eventi speciali, dedicati all’amato mondo delle serie TV.

Siamo partiti con “The Italian Institute”, la prima convention italiana su Shadowhunters, che proprio quest’anno raggiunge la sua quarta edizione. È arrivata poi “Goodbye Con”, dedicata a tre show importantissimi, soprattutto per il pubblico giovanile, ovvero Pretty Little Liars, The Vampire Diaries e Teen Wolf, che ha permesso agli appassionati di concludere in bellezza l’esperienza con tutte e tre, salutando gli attori.

Alla fine siamo giunti a “Operation Con”, con grandi nomi del cast di Once Upon a Time, in concomitanza con un evento impegnativo come “Fandom Vibes”, che ha chiamato a raccolta i fan di diverse serie TV. In quell’occasione, il pubblico ha potuto incontrare diversi attori della versione italiana di SKAM.

3
Freddy Carte, Amita Suman e Archie Renaux

Il programma dell’evento

Quest’anno la convention “The Italian Institute & More”, sempre organizzata da Kinetic Vibe, ha permesso a tutti i fan di partecipare ai panel in compagnia degli attori. E di scoprire qualche informazione in più sulle serie.

La convention si è tenuta a Milano nelle giornate di sabato 15 e domenica 16 luglio 2023, presso il Centro Congressi NH di Milano-Fiori.

Kinetic Vibe ha previsto, nel corso delle due giornate, diverse attività e diversi pass per i fan: ci sono state delle signing session, dei Meet&Greet, delle sessioni di foto e autografi, in cui i fan hanno avuto diverse occasioni, per poter interagire con i propri idoli delle serie TV.

6
Daniele Giannazzo

Daniele Giannazzo: influencer ed esperto di serie TV

Daniele Giannazzo, influencer e scrittore della saga Roe e il segreto di Orville, ha presentato in modo eccellente le due giornate, e ha fatto divertire il pubblico con i suoi quiz a tema serie TV. È il fondatore di “Daninseries”, community web che dal 2013 si occupa di raccogliere news, anticipazioni e curiosità sul mondo degli show televisivi e non solo.

WhatsApp Image 2023 07 18 at 16.03.28 1
Amita Suman, Archie Renaux e Freddy Carter

Il cast di Shadow & Bone a Milano

Quest’anno si sono uniti gli attori del cast di Shadow & Bone, con grande entusiasmo dei fan presenti: Archie Renaux, Freddy Carter e Amita Suman, gli interpreti di Mal, Kaz e Inej. Durante la convention hanno preso parte ad un panel comune, per la gioia dei fan della coppia di Inej e Kaz. Che hanno avuto l’opportunità di vedere che l’alchimia tra i due attori è sempre onnipresente e di imparare un po’ di più sulle loro scene preferite. 

La serie TV di Tenebre e Ossa, adattata da Netflix nel 2021, è tratta dalla trilogia fantasy young adult Shadow & Bone di Leigh Bardugo, la saga che ha dato inizio all’universo Grishaverse e quindi precedente alla dilogia composta da Sei di Corvi.

La protagonista principale e narratrice in prima persona è Alina Starkov (Jessie Mei Li), un’orfana profondamente legata al suo migliore amico Mal Orestev (Archie Renaux) e un’apprendista cartografa del Primo Esercito del re. All’inizio della storia scoprirà di possedere un potere eccezionale (è un Evocaluce) che potrebbe aiutare a distruggere la zona d’ombra, ma dovrà addestrarsi duramente per imparare a maneggiarlo. Nel frattempo la scoperta di un’Evocaluce si è sparsa in tutto il Regno, giungendo a Ketterdam, una città portuale, considerata luogo di perdizione, in cui opera una banda di astuti ladri, “I Corvi”: Kaz (Freddy Carter), Inej (Amita Suman) e Jesper (Kit Young).

Tenebre e Ossa è una serie tv è più apprezzabile da chi ha letto i libri o da qualcuno che ha l’intento di approcciarsi a questo interessantissimo universo fantasy.

5
Freddy Carter (Kaz)

Le parole degli attori di Shadow & Bone

È stato proprio Freddy Carter, in risposta a una delle domande dei fan della convention, a spiegare il motivo per cui si è innamorato del suo personaggio. Freddy dice che quando ha letto la prima riga del suo personaggio nel libro, ha capito subito quanto fosse unico Kaz. Soprattutto con la frase: “Kaz Brekker non aveva bisogno di una ragione”.

Diventata una delle citazioni iconiche della serie TV.

Panel della convention
Archie Renaux (Mal)

Durante il panel, Archie Renaux racconta che il suo motto è:

Se non riesci ad essere bravo, almeno sii bravo a fare qualcosa. Quindi se non riesci ad essere una brava persona, almeno le cose che fai, falle bene, soprattutto le piccole cose.

Green Future Project

In collaborazione con Green Future Project, innovativa piattaforma italiana che permette alle persone e alle imprese di partecipare attivamente alla mitigazione del cambiamento climatico, per la convention Kinetic Vibe ha offerto ai propri clienti un “ticketing ad impatto zero”.

Per ogni biglietto acquistato sul sito www.kineticvibe.net, il cliente ha potuto donare 1, 2, 5 o 10 euro per finanziare due progetti:

  • Vilamatsa Reforestation Site: Riforestazione di un’area di 300 acri lungo la costa occidentale del Madagascar per ripristinare la sua biodiversità (barriere coralline, mangrovie, etc.);
  • Canandé Reserve: Protezione di un’area di 13.008 acri appartenente alla foresta tropicale del Chocó in Ecuador.

Torna alle notizie

Scritto da: Selene Amelio


Articolo precedente

albertoamodeo

Paralimpici

Nuoto: un viaggio paralimpico con Alberto Amodeo

Si racconta Alberto Amodeo, nuotatore paralimpico milanese, vincitore di un argento alle ultime Paralimpiadi di Tokyo Il nuoto è uno degli sport cardine nel movimento paralimpico. Infatti, è stato inserito all'interno della kermesse paralimpica fin dalla sua prima edizione, svoltasi nel 1960 a Roma. A Tokyo, nel 2020, l'Italia ha combattuto fino all'ultimo giorno per vincere il medagliere natatorio contro superpotenze come Cina, USA o RPC (comitato paralimpico russo). Tra […]

today18/07/2023 230

Commenti post (0)

Lascia un commento


WhatsApp Chat
Invia
0%