notificationsBenvenuti sulla home di Milano Beat Radio!

Arte

Chicago il Musical a Milano: un successo clamoroso degli anni ’20

today06/11/2023 200

Sfondo
share close

Dal 5 al 28 ottobre, il cast del musical ha illuminato il Teatro Nazionale. Questo spettacolo intramontabile ci porta indietro negli Anni Venti

Il famoso musical Chicago è tornato a Milano con una nuova produzione che si è esibita al Teatro Nazionale dal 5 al 28 ottobre. Questo spettacolo intramontabile con il suo stile sexy e lo sfondo metropolitano degli anni ’20 offre uno sguardo in profondità sulla società dell’epoca.

Una storia di ambizione, seduzione e criminalità si dipana sul palcoscenico, circondata da costumi e musiche che ci catapultano nel suggestivo mondo dei cabaret di quell’epoca.

Chicago il musical
Chicago il musical

Chicago il musical: intrighi, passione e crimine al Teatro Nazionale

Chicago è una raffinata commistione di humor, sensualità e divertimento. Esplora sia i lati forti che quelli vulnerabili dei suoi personaggi, sfidando il concetto di celebrità nella cultura americana. L’atmosfera sexy coinvolge lo spettatore, facendolo sentire parte integrante dell’azione, sia che si tratti di essere in strada, in attesa in prigione o seduti in un pubblico di vaudeville.

La storia di Roxie Hart, che sogna di diventare una star del vaudeville, cattura l’attenzione sin dal primo momento. Il suo impulso passionale la porta a compiere un omicidio nell’appartamento che condivide con il suo ingenuo marito Amos Hart. La trama si snoda nel braccio della morte. La matrona “Mama” Morton, affabile ma astuta, favorisce le prigioniere in cambio di favori.

Roxie decisa a sfruttare la situazione per diventare una stella del palcoscenico, si rivolge all’avvocato Billy Flynn, un maestro nell’arte di manipolare la giustizia. Il miglior contatto stampa di Flynn è la giornalista Mary Sunshine. Nel frattempo, Velma Kelly, una celebre cantante da cabaret, è anch’essa coinvolta in un omicidio e si ritrova in competizione con Roxie per l’attenzione dei media.

Il musical ci trascina in un vortice di intrighi e colpi di scena mentre Roxie e Velma cercano di ottenere l’assoluzione, dimostrare la loro innocenza e conquistare il cuore del pubblico. La trama è una mescolanza esplosiva di ambizione, desiderio di celebrità e giochi di potere, il tutto presentato con uno stile teatrale unico. I personaggi vibranti e le canzoni indimenticabili rendono Chicago il Musical un’esperienza coinvolgente che continua a conquistare il pubblico in tutto il mondo.

DSC 1563 2
Roxie Hart

Talenti in scena: il cast di Chicago

Le performance degli attori e dei ballerini sono sorprendenti, con un’energia contagiosa che pervade il palcoscenico.

Il cast è composto da talentuosi cantanti – ballerini che incarnano lo stile Fosse con perfezione. Stefania Rocca e Giulia Sol, nei panni di Velma Kelly e Roxie Hart, portano il palco letteralmente in fiamme con il loro straordinario talento. Il loro duetto nel finale è una delle performance più memorabili che lo spettacolo ha da offrire.

Chiara Noschese, oltre a dirigere lo spettacolo con maestria, brilla nel ruolo di Matron “Mama” Morton, donando al personaggio potere e sofisticazione. Brian Boccuni, nei panni di Billy Flynn, cattura la scena con la sua abilità nel manipolare i media e il suo perfetto record di assoluzioni.

La presenza divertente e affascinante di Luca Giacomelli Ferrarini nel ruolo di Mary Sunshine aggiunge ulteriore profondità allo spettacolo. Cristian Davide Ruiz nei panni di Amos Hart rappresenta il cuore spezzato di Chicago il Musical, una figura memorabile che ci ricorda che, anche in mezzo all’ambizione e all’inganno, esistono storie di autenticità e umanità.

Chicago il musical: una storia senza tempo e universale 

Chicago è un’opera che trascende le epoche, con temi che ancora oggi risuonano potenti. La sua satira sulla cultura delle celebrità e il sistema giudiziario continua a essere attuale e avvincente.

Offre un messaggio potente sulla solidarietà tra donne, sulla lotta per i propri diritti e sulla ribellione contro l’oppressione. Esplora il desiderio di apparire e diventare famosi, un tema rilevante nell’era dei social media. Questo musical è una celebrazione dell’empowerment femminile e un richiamo all’importanza di relazioni professionali basate sul talento e il merito.

Per Stefania Rocca, partecipare ad un musical rappresenta una sfida che le permette di sfruttare appieno la sua capacità di recitazione, canto e danza. Sottolinea l’importanza di apparire, un aspetto comune nell’era dei social media, che Chicago esplora in modo suggestivo.

Chiara Noschese, regista e interprete, aggiunge ulteriori dettagli sulla sua visione di Chicago:

Chicago si incastra perfettamente in un’epoca come quella attuale: un’epoca in cui essere un caso e finire sulle prime pagine dei giornali o diventare virali nel web sembra la necessità primaria… Me lo immagino violento, colorato, un’esplosione di eventi a tinte forti, in un mondo che è come un circo, un circo eccessivo e irriverente, privo di etica e carico di intrighi, dove la notorietà esplode quanto più estremo è il crimine…                                                                               

DSC 2715
Amos Hart

Ciò che rende Chicago davvero unico è anche la sua narrazione attraverso la musica e la danza. I numeri musicali sono spesso eseguiti con un tocco di sensualità e sfida, con ballerini che si esibiscono in coreografie affascinanti. Questo stile di danza è noto come “Bob Fosse style,” in onore del coreografo che ha dato vita a questa produzione. 

La colonna sonora di Chicago è ricca di brani iconici, tra cui “All That Jazz” ,”Cell Block Tango” e “Razzle Dazzle”. Queste canzoni rimangono impresse nella memoria dello spettatore, rendendo il musical un’esperienza coinvolgente e indimenticabile.

Chicago il Musical è una produzione straordinaria che unisce musica, danza e narrazione in un turbinio di emozioni. Il suo ritorno a Milano è un evento da non perdere, con performance eccezionali e un messaggio sociale rilevante.

Un’esperienza indimenticabile che riporta in vita il vibrante spirito degli Anni Venti. Se non hai ancora visto Chicago, preparati per un viaggio al cuore della notte criminale e del glamour di Chicago.

Chicago il musical
Chicago il musical

Non c’è niente come “tutto quel jazz”!

Per saperne di più: chicago-il-musical

Torna alle notizie 

Scritto da: Selene Amelio


Articolo precedente

Milan

Calcio

Il Milan scivola a San Siro, 0-1 Udinese

Pereyra dal dischetto condanna il Milan a San Siro. La squadra di Pioli non è riuscita a imporre il proprio gioco contro i friulani Il Milan scivola contro l'Udinese. Sabato alle 20,45 la squadra di Pioli ha ospitato l'Udinese di Cioffi a San Siro. I rossoneri dovevano rispondere alla vittoria dei cugini interisti per restare in corsa per la lotta scudetto. Invece, i bianconeri cercavano di scalare posizioni in classifica […]

today06/11/2023 80 2

Commenti post (0)

Lascia un commento


WhatsApp Chat
Invia
0%