Calcio

Viktoria Inter, 4-0 ai cechi

today27/10/2022 81 5

Sfondo
share close

I neroazzurri vincono 4-0 contro i cechi del Viktoria Plzen e strappano il pass per gli ottavi di Champions League. In gol Mkhitaryan, due volte Dzeko e Lukaku

Ieri alle 18:45 a San Siro si è disputata la sfida tra Inter e Viktoria Plzen, valida per la quinta giornata della fase ai gironi della Champions League. Di fronte a 71.849 spettatori gli uomini di Simone Inzaghi non deludono e con una prestazione autorevole, senza mai soffrire particolarmente, portano a casa i tre punti per blindare il secondo posto del girone C e la qualificazione agli ottavi. I marcatori della sfida sono Mkhitaryan e Dzeko nel primo tempo. Nel secondo tempo protagonisti sempre il bosniaco e Lukaku, tornato in campo dopo l’infortunio rimediato lo scorso 26 agosto.

esultanza inter

L’esultanza dei giocatori dell’Inter per la vittoria contro il Viktoria Plzen, immagine presa dal profilo Instagram dell’Inter FC

Le formazioni ufficiali

Simone Inzaghi schiera il suo consueto 3-5-2: Onana in porta; in difesa il capitano Skriniar, Acerbi e Bastoni; a centrocampo Dumfries sulla corsia di destra, sulla corsia opposta Dimarco e in mezzo al campo Barella, Calhanoglu e Mkhitaryan; in attacco la coppia Lautaro Martinez – Edin Dzeko. In panchina Romelu Lukaku, Stefan De Vrij e Darmian.

Bilek, l’allenatore del Viktoria Plzen, decide di schierare i suoi uomini con un 5-4-1: tra i pali Stanek; i cinque difensori sono Havel, Hejda, Pernica, Tijani e Mosquera; i quattro centrocampisti sono Jirka, Bucha, Kalvach e Vlankova; unica punta Bassey.

Festa nerazzurra e Viktoria che vale gli ottavi

Nel giorno del quarto anniversario di Steven Zhang come presidente, l’Inter si regala per il secondo anno di fila gli ottavi di Champions con una giornata d’anticipo. Contro il Viktoria Plzen doveva essere una partita facile e infatti niente sorprese. La squadra ceca è stata volenterosa, ma nettamente inferiore rispetto ai nerazzurri, affamati e desiderosi di chiudere la pratica il prima possibile. Il premio di migliore in campo va ad Edin Dzeko, autore di una doppietta. Prestazioni da incorniciare anche quelle di Mkhitaryan (autore del gol dell’1-0), Bastoni, Dimarco, Lautaro e Barella. Inzaghi può sorridere e merita un applauso per come ha rialzato la squadra. La crisi di settembre è ormai un lontano ricordo.

esultanza mkhitaryan

L’esultanza del centrocampista armeno Mkhitaryan dopo l’1-0, immagine presa dal profilo Instagram dell’Inter FC

Sul 3-0 a San Siro non c’è più paura, ma solo voglia di festeggiare. Inzaghi pensa alla Sampdoria (sfida in programma sabato alle 20:45) e sostituisce Dzeko e Calhanoglu: al loro posto Correa e Asllani. Tutti aspettano però il gigante belga Lukaku, applaudito quando inizia il riscaldamento. Dopo due mesi di stop, il numero 90 entra al posto di Lautaro per gli ultimi 8 minuti scarsi più recupero. Gli bastano per firmare il 4-0. Ora la festa è al completo.

esultanza lukaku

L’esultanza di “Big Rom” Romelu Lukaku ad indicare la Curva Nord, immagine presa dal profilo Instagram dell’Inter FC

Le interviste nel post gara

Ecco le dichiarazioni di Simone Inzaghi ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria per 4-0 contro il Viktoria Plzen e la qualificazione agli ottavi raggiunta:

«Sono felice per i miei giocatori, la società e i tifosi. Non eravamo contenti del sorteggio ma c’era la speranza, sapevamo che avevamo un girone difficilissimo ma siamo andati al di là delle aspettative. Tutti si meritano un applauso. Per raggiungere questo traguardo, il primo stagionale, serviva qualcosa di speciale. Godiamoci la serata, due anni di fila agli ottavi non capitava da tempo».

Sempre a Sky Sport è intervenuto l’MVP della gara Edin Dzeko:

«Questa era una partita importantissima per noi, sapendo cosa significa. A parte i primi 15 minuti abbiamo fatto bene. C’è tanta esperienza in questa squadra. Sapevamo cosa ci portava questa vittoria. Sin dall’inizio abbiamo detto che dovevamo andare avanti e fare gol, ma con loro in possesso dovevamo tornare a difendere tutti perché passare il turno in anticipo non se l’aspettava nessuno. Andiamo agli ottavi, poi vediamo il sorteggio perché ci saranno tutte le squadre più forti. Comunque ce la giochiamo come abbiamo fatto con il Barcellona».

Immagine in evidenza: l’esultanza sotto la Curva Nord dei neroazzurri per festeggiare la qualificazione agli ottavi di Champions League, presa dal profilo Twitter dell’Inter FC.

Torna alle notizie

Scritto da: Fabio Girelli


Articolo precedente

Gallina

Green

“AdottaUnaGallina!” per un pollaio in città

"AdottaUnaGallina!" è la campagna di raccolta fondi promossa dal Comune di Milano per avviare una micro filiera di produzione di uova a km0 La raccolta fondi tramite il Crowdfunding Civico del Comune di Milano "AdottaUnaGallina!" promuove la costruzione di un pollaio in città, all'interno dell'Agroforesta Urbana dei quartieri milanesi Corvetto e Vigentino. La campagna è stata lanciata dall’Associazione Soulfood Forestfarms, in collaborazione con CasciNet, ed è sostenuta da molte associazioni […]

today24/10/2022 69 2

Commenti post (0)

Lascia un commento


WhatsApp Chat
Invia
0%