Calcio

Ci pensa Messias, Monza – Milan 0-1

today19/02/2023 198

Sfondo
share close

Junior Messias, con un sinistro potente all’angolino, regala i tre punti al Milan. Il Monza ci prova fino all’ultimo, ma la difesa rossonera è solida

Ieri alle 18:00 all’U-Power Stadium di Monza si è disputato il match tra il Monza di Raffaele Palladino e il Milan di Stefano Pioli, valido per la ventitreesima giornata di Serie A. I biancorossi non perdono una partita in campionato da novembre, mentre i rossoneri sono alla caccia della terza vittoria consecutiva tra campionato e Champions League. È una sfida equilibrata e divertente, ma a spuntarla è il Milan grazie al gol di Walter Junior Messias. I brianzoli provano a dare del filo da torcere ai rossoneri fino all’ultimo, ma al triplice fischio è festa per il Diavolo. Il Milan è momentaneamente al terzo posto con 44 punti in attesa dei risultati di Atalanta e Roma, mentre il Monza rimane fermo all’undicesimo posto.

galliani - maldini

Immagine presa dal profilo Twitter dell’AC Monza

Le formazioni ufficiali

Palladino schiera il consueto 3-4-2-1: Michele Di Gregorio tra i pali; in difesa Marlon, Pablo Marí e Armando Izzo; a centrocampo Samuele Birindelli, Nicolò Rovella, il capitano Matteo Pessina e Patrick Ciurria; a sostenere l’unica punta Andrea Petagna ci sono Gianluca Caprari e Dany Mota.

Pioli riconferma il modulo che tanto sta facendo bene nell’ultimo periodo: il 3-4-3. In porta Ciprian Tătărușanu; blocco difensivo che vede il ritorno di Fikayo Tomori e la riconferma di Malick Thiaw e di Pierre Kalulu; sulla fascia sinistra c’è il capitano Theo Hernández, in mezzo Sandro Tonali e Rade Krunić e sulla corsia opposta Junior Messias; in attacco il tridente è composto da Rafael Leão, Brahim Díaz e Divock Origi. Partono dalla panchina Olivier Giroud e Alexis Saelemaekers.

La decide Messias

È una partita equilibrata con occasioni sia da una parte che dall’altra, ma al 31′ un sinistro potente e angolato di Messias beffa Di Gregorio e regala il vantaggio ai rossoneri. Da segnalare nei primi 45′ di gioco anche un palo colpito da Leão. I brianzoli provano a dare fastidio al diavolo, ma il reparto difensivo è attento e solido.

esultanza messias

Immagine presa dal profilo Instagram dell’AC Milan

Nel secondo tempo il Monza lotta e prova a cercare il pareggio con Palladino che inserisce forze fresche. Pioli inserisce uomini che possano essere utili sia in fase offensiva che in fase difensiva, per mantenere il risultato. Al 73′ Ciurria colpisce il palo, ma i rossoneri vanno molto vicino allo 0-2 prima con Theo Hernandez e poi con Tonali, ma Di Gregorio nega il gol. Al triplice fischio il Milan festeggia coi propri tifosi i tre punti conquistati, mentre per i giocatori del Monza ci sono comunque gli applausi da parte del loro pubblico.

gioia milan

Immagine presa dal profilo Instagram dell’AC Milan

Le parole dei due allenatori nel post gara

Partiamo dalle dichiarazioni del tecnico dei rossoneri Stefano Pioli ai microfoni di DAZN:

«Quando c’è da difendere bisogna farlo tutti insieme. Chiaramente possiamo fare meglio, soprattutto perché il Monza ha giocato un grande secondo tempo e si sono sentite le fatiche della settimana. Potevamo chiuderla senz’altro, però vincendola così con questo spirito diventa una settimana positiva la nostra. Questa è una situazione che dobbiamo portare avanti con grande convinzione, solamente lavorando possiamo tornare a fare grandi risultati».

Passiamo alle dichiarazioni di Raffaele Palladino in conferenza stampa:

«Ovviamente ho fatto i complimenti ragazzi a fine gara perché anche oggi hanno dato davvero tutto, hanno fatto un’ottima prestazione. Abbiamo giocato un primo tempo secondo me perfetto in fase di non possesso palla, abbiamo concesso davvero poco e il rammarico è che forse abbiamo avuto poco coraggio nel giocaresiamo stati un po’ troppo timorosi, cosa che di solito non è nel nostro DNA. Siamo mancati negli ultimi metri: peccato per il guizzo finale che non è venuto, ci speravo davvero ma non posso rimproverare nulla ai ragazzi, anzi ho detto loro che questa partita ci farà crescere tanto».

Prossime sfide che attendono le due squadre sono: Milan – Atalanta domenica 26 febbraio a San Siro alle 20:45, mentre il Monza andrà in casa della Salernitana sempre domenica 26, ma alle 15:00.

Immagine in evidenza presa dal profilo Twitter dell’AC Milan

Torna alle notizie

Scritto da: Fabio Girelli


Articolo precedente

ZEROCALCARE

Arte

Zerocalcare: l’arte del fumetto alla Fabbrica del Vapore

Zerocalcare. Dopo il botto arriva a Milano alla Fabbrica del Vapore Zerocalcare è protagonista di un’interessante esposizione personale che si tiene a Milano negli spazi della Fabbrica del Vapore fino al 23 aprile 2023. La mostra di Zerocalcare Michele Rech, in arte Zerocalcare, fumettista italiano tra le figure più interessanti, complesse e di denuncia della scena culturale contemporanea è arrivato con una grande mostra personale, che si tiene a Milano […]

today18/02/2023 137 2

Commenti post (0)

Lascia un commento


WhatsApp Chat
Invia
0%