notificationsBenvenuti sulla home di Milano Beat Radio!

Calcio

Bennacer decisivo, ma il Napoli è in gioco

today13/04/2023 165

Sfondo
share close

A San Siro Bennacer segna l’1-0 che decide l’andata dei quarti di Champions League contro il Napoli. Gli azzurri però sfiorano il pari in più occasioni

Ieri alle 21:00 si è disputata l’andata dei quarti di finale di Champions League tra Milan e Napoli. Di fronte a 74.742 spettatori, i ragazzi di Pioli e gli uomini di Spalletti hanno dato spettacolo, ma Bennacer realizza il gol decisivo al 40′ del primo tempo. I rossoneri hanno sfruttato meglio le occasioni create, mentre gli azzurri se la sono dovuta vedere con Maignan che ha salvato più volte il risultato.

coreografia milan napoli

La coreografia realizzata dai tifosi rossoneri per la sfida contro il Napoli

Le scelte di Pioli e Spalletti

Stefano Pioli schiera il Milan con un 4-2-3-1: Mike Maignan in porta; in difesa il capitano Davide Calabria sulla fascia destra, i due centrali sono Simon Kjær e Fikayo Tomori mentre sulla fascia sinistra c’è Theo Hernández; davanti alla difesa l’allenatore da fiducia a Rade Krunić e a Sandro Tonali; sulla trequarti a destra c’è Brahim Díaz, a sinistra Rafael Leão e in mezzo a loro Ismaël Bennacer; in attacco unica punta Olivier Giroud. In panchina: Mirante, Ballo Touré, Kalulu, Florenzi, Thiaw, Gabbia, Pobega, De Ketelaere, Rebić, Origi, Messias, Saelamaekers.

11 milan

La formazione titolare del Milan, immagine presa dal profilo Instagram dell’AC Milan

Luciano Spalletti opta per il consueto 4-3-3: tra i pali Alex Meret; linea difensiva composta dal capitano Giovanni Di Lorenzo, Amir Rrahmani, Min-jae Kim e Mário Rui; a centrocampo Frank Anguissa, Stanislav Lobotka e Piotr Zieliński; in attacco il tridente Hirving Lozano, Eljif Elmas e Khvicha Kvaratskhelia. A dispozione del mister: Idasiak, Gollini, Juan Jesus, Olivera, Bereszynski, Ostigard, Gaetano, Ndombelé, Politano, Raspadori.

Decide Bennacer, ma che Napoli!

Napoli che parte fortissimo nei primi minuti di gioco, mettendo sotto il Milan e sfiorando il gol con Kvaratskhelia e Zieliński. I rossoneri soffrono, aspettano e crescono: al 25′ arriva un’occasione per Leão che s’invola in solitaria e prova ad incrociare, ma la palla sfiora il palo e va sul fondo. Al 40′ arriva il vantaggio di Bennacer, dopo una grandissima ripartenza dei rossoneri con Díaz che rompe un raddoppio con una veronica, scarica la palla su Leão che trova sul palo lontano l’algerino: conclusione potente che Meret riesce solo a deviare in rete. Nel recupero c’è da sottolineare anche la traversa di Kjaer su angolo di Bennacer.

esultanza bennacer

L’esultanza di Bennacer, immagine presa dal profilo Instagram dell’AC Milan

Nel secondo tempo i ragazzi di Pioli mantengono il possesso di palla, ma il Napoli è pericoloso, anche quando è rimasto in 10 vs. 11, ma paga una grande serata di Maignan che nega l’1-1 in più occasioni. Il Milan si aggiudica questa gara di andata. Oltre il risultato, al Napoli pesano i cartellini: oltre Anguissa, espulso al 74′, anche Kim salterà il ritorno per un giallo preso per proteste.

Gara di ritorno che si giocherà martedì 18 aprile allo Stadio Diego Armando Maradona di Napoli, con calcio d’inizio previsto alle 21:00.

Le parole dei due allenatori nel post gara

Pioli nel post partita ai microfoni di Prime Video analizza così la vittoria contro il Napoli.

Sto pensando alla partita di ritorno, sarà un’altra gran partita, come lo è stata questa. C’è stato qualche errore tecnico da parte di entrambe, sono partite equilibrate e difficili per entrambe. Loro sono partiti meglio di noi, noi abbiamo palleggiato male all’inizio, loro sono stati più aggressivi. Poi abbiamo fatto una buona gara, c’è il rimpianto di non aver sfruttato la superiorità numerica nel finale. È un risultato che ci tiene in equilibrio e ci dà delle possibilità di passare il turno. Mi sono piaciuti tutti, abbiamo fatto una partita da Champions, siamo stati all’altezza di una squadra forte. Nessun risultato avrebbe chiuso il discorso qualificazione, ora andremo a Napoli con fiducia e concentrazione, sappiamo le difficoltà che incontreremo.

Spalletti invece analizza così la prestazione della sua squadra ai microfoni di Sky Sport.

Non ho da dire niente perché le partite commentarle dopo è tempo perso perché non si torna indietro. Abbiamo avuto un grande atteggiamento, fatto i complimenti alla squadra per quanto visto in campo, anche nella ricerca di fare la partita anche in inferiorità. Complimenti a Maignan, ma loro sono una grande squadra. Abbiamo gestito bene un paio di cose, era una partita che mi aspettavo che i ragazzi facessero quindi bravi ragazzi.

Immagine in evidenza presa dal profilo Twitter dell’AC Milan.

Torna alle notizie

Scritto da: Fabio Girelli


Articolo precedente

museo

Arte

MUSA: il museo contro ogni tipo di violenza

Arriva a Milano il MUSA, Museo Universitario delle Scienze antropologiche, mediche e forensi Il nuovo museo dell’Università Statale di Milano porta in città una collezione mai vista prima, per creare consapevolezza sugli atti di violenza presente e passata. Il MUSA Il MUSA - Museo Universitario delle Scienze antropologiche, mediche e forensi per i Diritti Umani, dell’Università Statale di Milano - apre le porte alla scienza per creare consapevolezza e prevenire […]

today08/04/2023 180 1

Commenti post (0)

Lascia un commento


WhatsApp Chat
Invia
0%