Sport

Delusione Monza, ora i Playoff. Perugia Monza 1-0

today07/05/2022 36

Sfondo
share close

La rete di Ferrarini del Perugia rovina il sogno promozione diretta in Serie A del Monza. C’è tanta delusione visto il cammino intrapreso durante tutta la stagione. Ora testa ai Playoff

Allo stadio Renato Curi scendono in campo il Perugia di mister Massimiliano Alvini e il Monza di Giovanni Stroppa, partita valida per l’ultima giornata di Serie B. I biancorossi devono vincere per sognare una prima storica promozione in Serie A, i grifoni per entrare nei playoff promozione.

La squadra ospite, che dovrebbe avere più motivazioni visto l’obiettivo sempre più vicino, gioca un brutto primo tempo caratterizzato da un buon possesso palla, ma anche da poche occasioni per cercare il gol. Meglio i padroni di casa nei primi 45′ con 13 tiri totali e sicuramente più determinati se non fosse che la porta dei brianzoli sia difesa da Di Gregorio, che all’ultimo minuto si rende protagonista con una parata salva risultato.

Il secondo tempo è l’opposto del primo: Monza che si sveglia e fa la partita e Perugia più in affanno, tenuto a galla da uno strepitoso Chichizola. Al minuto 85 arriva il vantaggio dei grifoni con Ferrarini che regala i playoff alla sua squadra e condanna invece il Monza a disputarli.

C’è tanta delusione per il Monza vista la costanza avuta nell’arco della stagione a rimanere nelle zone alte della classifica.

Formazioni del match

Mister Alvini schiera un 3-4-2-1 con Leandro Chichizola tra i pali. In difesa Filippo Sgarbi, Marcos Curado e il capitano Christian Dell’Orco. I quattro centrocampisti sono: Marcello Falzerano, Salvatore Burrai, Jacopo Segre e Francesco Lisi. A sostenere la punta Manuel De Luca, la coppia Ryder Matos e Simone Santoro.

Stroppa schiera il consueto 3-5-2 con in porta Michele Di Gregorio. Blocco difensivo composto da Carlos Augusto, Luca Caldirola e dal capitano Mario Sampirisi. Il centrocampo è così composto: esterno sinistro Salvatore Molina, esterno destro Pedro Pereira ed i tre centrali Josè Machín, Luca Mazzitelli e Patrick Ciurria. In attacco Dany Mota e Christian Gytkjaer.

La delusione al triplice fischio

I biancorossi, sotto gli occhi di Adriano Galliani, sembrano non entrare bene in partita e subiscono troppo dal Perugia nel primo tempo. Protagonisti del primo tempo Di Gregorio, che mantiene la porta inviolata, e Gytkjaer che spreca l’unica vera occasione per passare in vantaggio.

Il secondo tempo inizia con il brivido con la traversa di De Luca, ma la reazione c’è e gli ospiti prendono campo e si rendono pericolosi. A neutralizzare tutte le occasioni ci pensa un super Chichizola. All’85’ arriva la beffa per i brianzoli con il vantaggio dei padroni di casa realizzato dal subentrato Gabriele Ferrarini. È una doccia fredda per il Monza.

Al triplice fischio è festa al Curi per i padroni di casa. Tanta delusione per i ragazzi di mister Stroppa che si vedono sfumare la promozione diretta nella massima serie all’ultima giornata.

I Playoff

Tanta delusione per il Monza che chiude al quarto posto, superato dal Pisa. Le due squadre torneranno direttamente in campo per le semifinali. Di seguito invece il programma dei playoff:

le squadre dal quinto all’ottavo posto disputano il turno preliminare: il Brescia sfiderà il Perugia e l’Ascoli se la vedrà col Benevento. I brianzoli affronteranno la vincente tra Brescia e Perugia, una sorta di rivincita qualora fossero i grifoni a passare il turno.

Immagine: l’occasione sprecata da Gytkjaer nel primo tempo per portare in vantaggio il Monza, immagine presa dal sito ufficiale dell’AC Monza (delusione)

Torna alle notizie

Scritto da: Fabio Girelli


Articolo precedente

LaChapelle

News

David LaChapelle. I Believe in Miracles in esposizione al Mudec di Milano

Se sei amante della fotografia al Museo delle Culture di Milano è stata allestita una mostra monografica su David LaChapelle: un fotografo e regista statunitense La mostra dal titolo “David LaChapelle. I Believe in Miracles” è il risultato di un percorso di ricerca artistica che ha occupato l'intera vita dell'artista.  L'esposizione rimane al museo fino al prossimo 11 settembre 2022. Un artista dalla lunga carriera viene presentato al Mudec, infatti […]

today06/05/2022 8

Commenti post (0)

Lascia un commento


WhatsApp Chat
Invia
0%